Ponte Morandi, arrestati manager di Autostrade: le accuse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01

Ponte Morandi, arrestati manager di Autostrade: le accuse all’ex Ad Castellucci e a 5 dirigenti Aspi, riguardano l’indagine sui pannelli fonoassorbenti

Ponte Morandi
Ponte Morandi, arrestati manager Autostrade: le accuse (Foto: Getty)

Le indagini sul crollo del Ponte Morandi a Genova vanno avanti e hanno portato nelle ultime ore ad una nuova svolta. Questa mattina sono scattati i mandati di arresto per ex vertici e dirigenti della società Autostrade per l’Italia. Fra tutti spicca il nome dell’ex amministratore delegato Giovanni Castellucci. 

Come riporta il Corriere della Sera, l’operazione guidata dalla Guardia di finanza sta coinvolgendo anche alcuni attuali manager di Autostrade. Secondo quanto appreso sarebbero 6 in totale le misure disposte dal Gip del tribunale di Genova. Di queste sei, tre sono provvedimenti restrittivi, mentre altrettante riguardano arresti domiciliari. Tutte le accuse ipotizzate riguarderebbero l’attentato alla sicurezza dei trasporti e la frode in pubbliche forniture.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Autocertificazione Covid, sanzioni per chi dichiara il falso: multe e non solo

Ponte Morandi, arrestati manager di Autostrade: c’è anche l’ex ad Castellucci

Crollo Ponte Morandi
Ponte Morandi, arrestati manager di Autostrade: le accuse (Foto: Getty)

Nello specifico l’inchiesta orchestrata dalla procura di Genova è scattata un anno fa. I finanzieri hanno acquisito documenti sul crollo del Ponte Morandi riscontrando, da quanto si apprende, problemi relativi alla sicurezza. Nello specifico sarebbero finite sotto la lente d’ingrandimento le barriere fonoassorbenti montate sull’intera rete autostradale.

A finire ai domiciliari sono stati l’ex Ad di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, oltre a Michele Donferri Mitelli e Paolo Berti, ovvero l’ex responsabile manutenzioni e il direttore centrale operativo dell’azienda. In ultimo, hanno subito misure interdittive  per 12 mesi Stefano Marigliani (direttore del primo tronco), Paolo Strazzullo (responsabile delle ristrutturazioni pianificate sul Morandi)e Massimo Miliani. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus Mobilità, riaprono i rimborsi: cosa fare per gli esclusi del click day