F1, Giuliano Alesi escluso dalla Ferrari: la delusione di Jean

F1, Giuliano Alesi escluso dalla Ferrari Driver Academy: la delusione di papà Jean è lampante. Nonostante i tanti sforzi economici profusi, il figlio d’arte non avrà futuro nel Circus

Giuliano Alesi Ferrari Driver Academy
F1, Giuliano Alesi escluso dalla Ferrari Driver Academy: la decisione (Foto: Getty)

Giuliano Alesi, figlio dell’ex pilota di Formula 1 Jean, ha perso la speranza di poter intraprendere una carriera sportiva nella massima serie. Proprio in questi giorni è stato infatti escluso dal progetto della Ferrari Drivers Academy e non sembra avere altre opzioni in vista. Altri ex piloti hanno visto i propri figli arrivare a vivere il sogno di guidare una monoposto nel Circus, come Jos Verstappen con Max e Michael Schumacher con Mick. Jean Alesi non ha avuto la stessa fortuna. Giuliano, 21 anni, sta attualmente guidando per il team MP Motorsport in Formula 2, a cui è passato a stagione in corso proveniente dalla BWT HWA Racelab.

Non abbiamo sponsor per il 2021 e la Ferrari lo ha licenziato dall’Accademy“, ha detto Jean Alesi al quotidiano svizzero Blick, aggiungendo: “Ho venduto la mia Ferrari F40, ma non riesco a procurarmi altri soldi“. Allora dove ha sbagliato Giuliano?Abbiamo preso una cattiva decisione andando alla BWT HWA. Abbiamo pagato più di un milione di euro, ma non hanno mantenuto le loro promesse. Quando siamo passati alla MP Motorsport, HWA ci ha chiesto altri 80.000 euro“, ha detto Jean.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mick Schumacher, futuro in Ferrari: spunta un augurio autorevole

F1, Giuliano Alesi escluso dalla Ferrari Driver Academy: la decisione

Giuliano Alesi
F1, Giuliano Alesi escluso dalla Ferrari Driver Academy: la decisione (Foto: Getty)

Come sappiamo per arrivare in Formula 1, soprattutto al giorno d’oggi, c’è bisogno di una larga disponibilità economica. Oltre ai sacrifici per superare le classi inferiori e alimentare la propria carriera, occorre trovare uno sponsor piuttosto cospicuo per accedere al Circus.

Anche Giuliano Alesi ha dovuto remare e non poco per arrivare a gareggiare in Formula 2. Per permettere al figlio di accedere alla Ferrari Driver Academy e giocarsi le sue chances, Jean aveva messo in vendita una F40 stradale a cui era molto affezionato. L’ex pilota francese aveva sottolineato come: “In famiglia, facciamo le cose con passione, e non c’è paragone tra l’avere una F40 in garage e vedere mio figlio correre“. Sicuramente un gesto di grande cuore ma che purtroppo non è bastato.

La storia di Giuliano nell’Accademy era cominciata nel 2016, quando arrivò ancora minorenne al fianco di Charles Leclerc. In Formula 3 è arrivato quinto e settimo nei due campionati disputati, prima del salto in Formula 2 dove fino a questo momento non è mai riuscito a brillare. Da qui la decisione dei vertici della Scuderia di tagliarlo dai progetti futuri, per il dolore dell’illustre padre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jean Alesi ‘saluta’ la sua Ferrari F40 per aiutare il figlio: la storia