Auto elettriche, batterie “made in China”: il piano dell’UE per produrle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:37

Le Auto elettriche sono il futuro: l’Unione Europea ha un piano per la produzione di batterie “in proprio”

Auto elettriche
Auto elettriche (Getty Images)

Il futuro dell’Europa sono le Auto elettriche, con i veicoli a batteria che, piano piano ma progressivamente, sostituiranno definitivamente i modelli con motore endotermico. L’Europa ha un piano ben preciso che ha come obiettivo il trasformarsi zona “green” nel più breve tempo possibile e, comunque, entro il 2050. Un progetto davvero ambizioso su cui il Vecchio Continente sta lavorando alacremente, investendo anche molte risorse (ne Recovery Fund, ad esempio, una parte dei fondi dev’essere destinata proprio al futuro dell’elettrico).

Nelle vetture elettriche, manco a dirlo, ruolo fondamentale e chiave lo ricoprono le batterie. Al momento la maggioranza delle batterie sono prodotte in Asia, soprattutto in Cina, ma l’Europa è decisa a “farsele in casa”.

E l’Alleanza del Vecchio Continente, la European Battery Alliance, fondata nel 2017 lavora proprio per arrivare a produrre le batterie in proprio, senza doverle importare dall’Estremo Oriente. Entro il 2025, secondo le dichiarazioni di Maros Sefcovic, il vicepresidente della Commissione Europea, l’Unione Europa potrebbe riuscire ad produrre batterie per sei milioni di veicoli.

POTREBBE NTERESSARTI ANCHE >>> Auto elettriche, che fine fanno le batterie: il nuovo progetto per il riciclo

Auto elettriche, l’obiettivo dell’Europa

Batterie Auto elettriche
Batterie Auto elettriche (Getty Images)

Al momento, circa l’80% delle batterie sono fabbricate in Asia ed il piano della European Battery Alliance ha una scadenza ben precisa; il 2025, infatti, dovrebbe essere l’anno dei 13 milioni di auto elettriche circolanti in Europa secondo le stile di Bruxelles. Riuscire a produrre batterie per la metà di essere sarebbe un gran primo passo.

Un vero e proprio attacco alla Cina, quindi, con il Vecchio Continente che vuole diventare sempre più autonomo, sfruttando il “talento” degli ingegneri di casa nostra.

LEGGI ANCHE >>> Auto elettriche, Foxconn dalla Apple alle batterie innovative: il piano