Hamilton verso il titolo di baronetto: gli altri piloti premiati dalla Regina

Lewis Hamilton ha grandi chances di diventare il quarto pilota di Formula 1 con il titolo di baronetto. I precedenti

Hamilton verso il titolo di baronetto: gli altri piloti premiati dalla regina
Hamilton verso il titolo di baronetto: gli altri piloti premiati dalla regina

Aumentano le possibilità di vedere Lewis Hamilton nominato baronetto nel 2021. Il britannico ha battuto il record di vittorie in Formula 1 di Michael Schumacher e conquistato il suo settimo titolo mondiale, eguagliando il leggendario record del tedesco.

“Voglio la perfezione” ha detto dopo le qualifiche del gran premio del Bahrain. Visti i suoi risultati, la sua costanza di rendimento al massimo livello, è probabile che lo chiameremo “Sir Lewis” dal 2021.

Hamilton diventerebbe il quarto pilota di Formula 1 nominato baronetto. Questo riconoscimento, infatti, non è andato spesso a figure provenienti dal mondo delle corse in Gran Bretagna, che pure in molti casi hanno ottenuto altre onorificenze come il titolo di cavaliere dell’Ordine dell’Impero britannico.

Leggi anche – F1 GP Bahrain, griglia di partenza: Hamilton in pole, Ferrari indietro

Hamilton, più vicino il titolo di Sir: i precedenti in Formula 1

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Il primo “Sir” in Formula 1 è Jack Brabham. Tre volte campione del mondo, primo australiano a conquistare le grandi corse in Europa, è l’unico ad aver vinto il Mondiale su una monoposto di cui era anche costruttore. Sarà creato baronetto nel 1979 per il suo distinto servizio negli sport motoristici.

Nel 2000 l’onore è toccato a Stirling Moss, che nel secondo dopoguerra ha vinto 212 delle 529 gare che ha disputato a tutti i livelli. Rimasto nella storia della Formula 1 come il pilota con più successi all’attivo fra quelli che non hanno mai vinto un Mondiale, ha ottenuto quattro secondi posti iridati come miglior risultato. Si è imposto però nella Targa Florio, nella Mille Miglia, nel Tourist Trophy.

Ha continuato a gareggiare fino a 81 anni e interpretato se stesso in un cameo nel film Casino Royale, della serie di James Bond. Vista l’assenza della regina Elisabetta, in visita in Australia, è stato ufficialmente premiato dal principe Carlo.

Accadrà lo stesso un anno dopo, quando viene nominato baronetto Jackie Stewart. Tre volte campione del mondo, Stewart ha portato avanti quasi da solo una crociata sulla sicurezza che ha migliorato le condizioni dei circuiti per tutti. Pioniere del professionismo e dell’esplorazione del potenziale commerciale della Formula 1, rimane un fondamentale riferimento nella storia del motorsport.

Nell’elenco dei baronetti anche altre due figure di spicco del mondo delle corse con ruoli diversi. Nel 1999 ha ottenuto il prezioso riconoscimento Frank Williams che si è detto sorpreso e molto felice. Quindici anni dopo, è stato premiato Patrick Head, cofondatore della scuderia, supervisore delle vetture simbolo della storia del team.

Leggi anche – Sean Connery testimonial Aston Martin ma preferiva un altro brand