Ricambi Auto, Renault punta a offrire riparazione multimarca: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:31

Renault ha deciso di aumentare il ciclo di vita dei ricambi auto in modo tale da ridurre le spese sostenute dai clienti tramite un servizio innovativo garantito anche per gli altri marchi.

ricambi auto
Meccanico alle prese con una riparazione (Foto: Getty Images)

Renault ha stretto una partnership con Faurecia Clarion Electronics, azienda specializzata nei sistemi elettronici di bordo, con l’obiettivo di aumentare il ciclo di vita dei componenti, oltre che di riuscire a soddisfare le richieste da parte di chi è in possesso di una vettura di un altro marchio. Officine e carrozieri associati a Renault saranno così in grado di garantire il servizio a un numero maggiore di potenziali clienti. La sinergia tra le due realtà consentirà infatti di poter gestire le richieste di 1.000 prodotti di 23 marche di veicoli.

Grazie alla specializzazione di Faurecia, particolare attenzione sarà rivolta ai componenti elettronici, ormai indispensabili nelle vetture moderne. Chi dovesse andare incontro a un guasto potrebbe così optare per una riparazione e non necessariamente per una sostituzione totale, con un notevole vantaggio nella spesa da sostenere.

Coronavirus ricambi e fornitori
Operai auto (Foto: Getty Images)

Renault e Faurecia insieme: vantaggi economici per la gestione dei ricambi auto

Non appena ci si presenterà presso un centro specializzato per verificare l’entità del problema, si procederà con la riparazione. Fatto questo, si effettuerà un ulteriore controllo prima del trasferimento presso l’officina entro pochi giorni. I conducenti potranno così sfruttare i ricambi originali per un periodo più lungo.

Un progetto di questo tipo potrà rivelarsi importante e non è escluso che anche altre case automobilistiche possano seguire la strada tracciata da Renault: “Il servizio che vogliamo offrire punta a cercare di tutelare le risorse che lavorano nel settore, oltre a poter dare un nostro contributo tangibile all’ambiente, aspetto da cui nessuno ormai può transigere” – ha detto Xavier Kaufman, Direttore Programma Ricambi e Accessori del Gruppo Renault.

Gli aspetti oggetto di questa sinergia saranno molteplici, in modo tale da accontentare una vasta platea. È il caso di sistemi di infotaintment, centraline dei motori, cruscotti, display e ingegni elettronici, elementi ormai indispensabili anche nelle vetture più piccole. Anche chi opta per un veicolo usato potrà trarne beneficio; ogni fase di rigenerazione del mezzo sarà valutata con attenzione in modo tale da garantire la massima affidabilità.

Potrebbe interessarti – Volvo, ricambi garantiti a vita: l’iniziativa della Casa svedese