GP Abu Dhabi, Pagelle Gara: Verstappen da 10, Hamilton debilitato

In un GP di Abu Dhabi non indimenticabile e quasi senza sorpassi, spiccano la prova di Verstappen e le difficoltà di Hamilton

GP Abu Dhabi Verstappen
Max Verstappen festeggia ad Abu Dhabi la sua decima vittoria in carriera (Getty Images)

Non c’è subbio che ad Abu Dhabi, su una pista che non favorisce i sorpassi e sulla quale spesso sono più decisivi gli errori delle prodezze, non si sia visto un Gran Premio straordinariamente divertente. Forse è anche per questo che Verstappen merita il voto più alto in assoluto e che Hamilton incassa l’unica insufficienza di questa stagione.

Max Verstappen – Conquista una vittoria importantissima chiudendo un fine settimana trionfale che lo vede portare a casa l’unica pole position non motorizzata Mercedes. Perfetto inattaccabile. Voto 10

Valtteri Bottas – Pur senza dare fuoco alle polveri e incendiare i petardi, si limita a fare il proprio senza commettere errori e chiudendo il fine settimana con un secondo posto. Ma di sicuro non è lui l’anti-Hamilton. Voto 6

Lewis Hamilton Che non stia bene si capisce quando toglie il casco e finalmente può respirare. É  letteralmente stremato. Voleva esserci a tutti i costi nonostante il Covid, e bisogna dargliene atto. Ma non era al top e forse ha anche corso qualche rischio. Voto 5.5

Charles Leclerc – Rassegnato, la macchina lo lascia inchiodato in una posizione mediocre che non gli consente nemmeno di alzare leggermente il livello della competizione. Voto 5

Sebastian Vettel – Divertente sentirlo canticchiare il suo addio sulle note di ‘Azzurro’. Ma l’impressione è che l’ex campione del mondo fosse più concentrato sul suo addio che sul gran premio. Alla fine la sensazione è quella di una gran malinconia. Voto 5

Lando Norris – Mette la ciliegina sulla torta di una stagione che pur con alti e bassi consente alla McLaren di ergersi al terzo posto nella classifica del mondiale costruttori. Voto 7

Carlos Sainz – Lascia la McLaren dimostrando che si può andare d’accordo con il proprio compagno di squadra, che si può essere giovani ma di buon senso e che ha il DNA del fuoriclasse. Voto 7

Alexander Albon – Non sappiamo se abbia convinto o meno Helmut Marko: di sicuro bisogna riconoscergli di avere fatto di tutto nel corso di questo fine settimana per  guadagnarsi la credibilità e un nuovo contratto. Ma resta molto incostante. Voto 6.5

LEGGI ANCHE > F1 GP Abu Dhabi Highlights gara: sintesi e immagini salienti | VIDEO

LEGGI ANCHE > LIVE F1 GP Abu Dhabi, Gara in Diretta: Verstappen vince, Ferrari da dimenticare