Indonesia, trovato il Boeing scomparso: la dinamica dell’incidente aereo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:05

Indonesia: il Boeing, inizialmente scomparso dai radar, è precipitato in mare al largo della capitale Giacarta. La dinamica dell’incidente aereo

Aereo
Un Aereo della Sriwijaya Air (Foto: Getty Images)

Il Boeing 737-500 della compagnia aerea indonesiana Sririjaya Air era scomparso dai radar il 9 gennaio, a breve distanza di tempo dal decollo dall’aeroporto di Giacarta. Le autorità avevano subito avviato le procedure di ricerca, terminate il giorno seguente con la tragica scoperta. E’ stato il portavoce della Polizia locale, Yusri Yunus, a darne notizia alla stampa.

I resti dell’aereo sono stati ritrovati in mare, al largo della capitale indonesiana. Tra questi, sono stati rinvenuti altresì i resti umani delle vittime. A bordo del velivolo, vi erano 62 passeggeri, che sarebbero dovuti arrivare a Pontianak, una località turistica del Paese. Tra loro, anche sette bambini ed un neonato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> USA, schianto tra aereo e SUV in autostrada: la dinamica – Foto

Indonesia, l’aereo scomparso ritrovato in mare: i dettagli

Operazioni ricerca
Operazioni di ricerca del volo SJ182 (Foto: Getty Images)

Gli addetti delle torri di controllo aeroportuali avevano perso i contatti con il Boeing del volo SJ182 intorno alle 14.40, ora locale, circa 4 minuti dopo la partenza. Al momento, le autorità non hanno ancora fornito dettagli riguardanti le cause dell’incidente.

Come riporta il Post, il Boeing 737-500, lo stesso modello che è precipitato in mare, non viene più utilizzato dalle maggiori compagnie aeree. Infatti, il velivolo risale al 1984. Tuttavia, il presidente della Sriwijaya Air avrebbe affermato che l’aereo era perfettamente funzionante, avendo già volato sulla stessa tratta non molte ore prima del tragico schianto.