Guidava Auto con motore rubato ad un’altra macchina: denunciato 27enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:36

A bordo di una 500 Abarth con un motore rubato ad un’altra macchina dello stesso modello: scatta la denuncia per un 27enne

Guidava auto con motore rubato ad un'altra macchina: denunciato 27enne
Guidava auto con motore rubato ad un’altra macchina: denunciato 27enne (Getty)

A bordo di una fiammante Fiat 500 Abarth, che aveva il motore di un’altra Auto. La vettura aveva montato il motore di un’automobile identica, rubata a Roma. In un controllo, gli agenti della polizia stradale del distaccamento Sora si sono accorti che qualcosa non andava. Fermato a un posto di blocco a Castelliri, provincia di Frosinone, il conducente della piccola vettura sportiva ha spiegato di non avere con sé i documenti dell’auto. I poliziotti si sono subito insospettiti, e hanno riscontrato nell’identità del giovane (un 27enne nato e residente in Campania) molte denunce a suo carico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fiat 500 / Abarth 🦂 (@fiat500_abarth__)

Ti potrebbe interessare anche – Abarth Digital Day, un raduno da Guinness dei Primati: l’annuncio

Monta sulla 500 Abarth un motore rubato: denunciato 27enne

Da qui è scaturito un approfondito controllo del veicolo, dal quale è emerso che il motore non apparteneva a quella automobile, ma a un’altra, identica, rubata a Roma nel maggio scorso. A svelare “l’identità” del motore il numero di matricola: subito è emerso che quel motore apparteneva a un’auto rubata.

La polizia, una volta verificato che l’unico componente rubato fosse soltanto il motore, ha sequestrato immediatamente la 500 Abarth e fatto scattare la denuncia a piede libero per il 27enne che era al volante. Il proprietario dell’auto rubata (che non è stata rinvenuta) è stato avvisato. Si indagherà anche su che fine ha fatto il motore originale della piccola Fiat.