Ferrari, Sainz e il paragone con Alonso: “Nessuno sarà mai come lui”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:49

Ferrari, Sainz e il paragone con Alonso: “Nessuno sarà mai come lui”. Il pilota spagnolo si gode i primi giorni a Maranello e pensa già al futuro

Carlos Sainz
Ferrari, Sainz e il paragone con Alonso: “Nessuno sarà mai come lui” (Foto: Getty)

L’avvicinamento al prossimo mondiale di F1 procede a passi spediti. Tutte le scuderie si stanno organizzando per ultimare l’assemblaggio delle nuove monoposto ed essere pronte per l’esordio in pista in Bahrain. E’ stato ufficialmente definito il luogo dove si disputeranno le uniche prove prima dell’avvio della stagione. Sarà proprio Sakhir ad ospitare la sessione dal 12 al 14 marzo, esattamente due settimane prima del semaforo verde. Veramente poco tempo per chi deve cambiare scuderia e trovare un veloce adattamento alla nuova monoposto. Il classico esempio in casa Ferrari è Carlo Sainz, già smanioso di iniziare la sua avventura a Maranello. In questi giorni si sta dedicando in Italia alla cura del simulatore e alla preparazione fisica, in attesa di scendere il pista. La prossima settimana è previsto A Fiorano un test privato alla guida della SF71H, la vettura utilizzata da Vettel e Raikkonen nel 2018. Poi bisognerà attendere marzo per volare direttamente in Bahrain. A parlare della marcia di avvicinamento all’esordio stagionale è stato lo stesso spagnolo in una Q&A sulla propria pagina Instagram. Molti i tifosi che hanno interagito con il figlio d’arte per conoscere le sue sensazioni attuali e le aspettative per il futuro.

Essere a Maranello è davvero incredibile. Sono qui da 3-4 giorni e sto prendendo confidenza con il simulatore, con la tuta rossa e con tutto il mondo del Cavallino. Sono tutti dettagli che ti fanno sentire speciale“.

LEGGI ANCHE >>> “Sainz in Ferrari, non l’ho presa bene”: Giovinazzi svela la sua reazione

LEGGI ANCHE >>> Charles Leclerc, l’investitura di Binotto: Sainz è avvisato

Ferrari, Sainz e il paragone con Alonso: “Spero anche io di vincere un titolo mondiale a breve”

Sainz Alonso
Ferrari, Sainz e il paragone con Alonso: “Spero di vincere anche io un titolo mondiale presto” (Foto: Getty)

Sainz sa benissimo che il prossimo anno sarà comunque complicato visto il congelamento dei regolamenti e le possibilità di sviluppo limitate, ma rimane ugualmente fiducioso.

Avremo un nuovo motore che dovrebbe permetterci di fare un bel salto in avanti rispetto al 2020. Sappiamo bene comunque che il vero anno per noi sarà il 2022 con la rivoluzione che ci aspetta”. 

Nel frattempo non lascia però nulla di intentato: “Sto cercando di migliorare anche con l’italiano. Già ai tempi della Toro Rosso avevo imparato qualcosa ma voglio perfezionarlo in vista dell’inizio della stagione”. 

In una bella intervista a Crash.net, Sainz aveva parlato anche del suo paragone con Fernando Alonso, grande punto di riferimento per la F1 in Spagna.

Anche io ho corso per Renault e non ho vinto due titoli mondiali. Ora ho questa grande opportunità con la Ferrari e la voglio sfruttare al meglio. Non si possono mai fare paragoni tra piloti in epoche diverse perchè cambiano regole, avversari e macchine. Di certo mi sento pronto per raccogliere questa sfida e cercare a mia volta di portare a casa almeno un titolo. Spero di farlo presto“.