Lewis Hamilton in pista su una Ferrari: l’inattesa proposta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50

Per Lewis Hamilton, ancora senza il rinnovo con la Mercedes, arriva una proposta particolare: guidare in pista una Ferrari

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton al volante di una Ferrari. No, niente a che fare con il mercato dei piloti e il rinnovo con la Mercedes che ancora non è stato ufficializzato. E’ la proposta arrivata da Paolo Barilla, vicepresidente dell’azienda omonima, ma anche ex pilota. Barilla ha guidato in Formula 1 con la Minardi nel 1990 dopo che cinque anni prima era riuscito a vincere la 24 Ore di Le Mans. La passione per la velocità non lo ha abbandonato e così ha deciso di acquistare e restaurare la Ferrari 312B.

Si tratta della monoposto scesa in pista tra il 1970 e il 1971, guidata da Jacky Ickx, Mario Andretti, Ignazio Giunti e Clay Regazzoni, con quest’ultimo capace di portarla al trionfo a Monza nel 1970. Una vettura ‘magica’ come spiega lo stesso Barilla in un’intervista a Motorsport.com. Una chiacchierata nella quale lancia anche una ‘proposta’ ad Hamilton: mettersi al volante della sua Rossa.

LEGGI ANCHE >>> Ferrari, Hamilton non è un rimpianto: il “messaggio” di Binotto a Leclerc

Hamilton, la proposta di Barilla: “Guida la Ferrari 312B”

hamilton
Hamilton (Getty Images)

Nel corso dell’intervista Paolo Barilla si sofferma molto sulla sua Ferrari 312B che è tornata in pista nel Gran Premio delle Auto Storiche di Montecarlo e sulla quale è stato girato anche un docufilm (‘Ferrari312B’, il titolo) su tutti i lavori di restauro e sul ritorno in pista.

Una macchina “che trasuda magia” come racconta Barilla che non nega la curiosità di vedere un pilota moderno mettersi alla guida. “Deve essere un pilota che apprezzi le emozioni che si sentono al volante di questo veicolo, e – la sua considerazione- credo che Lewis Hamilton sia perfetto“.

Niente a che vedere con le questioni di rinnovo, ma un auspicio per un appassionato di motori. “Al di là degli ostacoli contrattuali – conclude Barilla – Hamilton è un pilota che rispetta la storia e ha passione: mi piacerebbe che potesse dire sì al mio invito a guidare la Ferrari“.