MotoGP, incendio distrugge il circuito di Termas de Rio Hondo – Video

Un incendio è divampato questa notte nel circuito di Termas de Rio Hondo in Argentina: le immagini delle fiamme

Termas de Rio Hondo
Termas de Rio Hondo (Getty Images)

Un violento incendio è divampato questa notte nel circuito argentino di Termas de Rio Hondo che negli ultimi anni ha ospitato una tappa della MotoGP. Nel calendario del motomondiale 2021, l’appuntamento con l’Argentina è stato rinviato a data da destinarsi a causa del coronavirus. Le fiamme si sono sviluppate nella notte e si sono propagate molto velocemente a causa del forte vento presente in zona. Ancora poco chiara la dinamica dell’accaduto, sulla quale stanno indagando le autorità. Secondo le prime ricostruzioni fatte dei giornali locali, il fuoco sarebbe partito dalla zona alta dei box, diffondendosi poi rapidamente. Ingenti i danni al circuito: i vigili del fuoco sono ancora al lavoro per cercare di domare completamente l’incendio.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, calendario 2021 in bilico: altre tre gare rischiano di saltare

MotoGP, distrutto il circuito di Termas de Rio Hondo


L’incendio che ha colpito il circuito in provincia di Santiago del Estero in Argentina ha causato danni ingenti. Secondo una prima ricostruzione, mentre i pompieri lavorano ancora allo spegnimento completo delle fiamme, i danni maggiori sono stati provocati all’Area Vip, alla sala stampa e alle cabine di trasmissione. Danneggiata anche l’area dei box, mentre si sta cercando di evitare che venga distrutto il Museo Juan Manuel Fangio.

Al momento le autorità escludono la presenza di vittime e feriti, anche se le testimonianze dei presenti sono davvero drammatiche. Si parla di fiamme visibili a chilometri di distanza e danni per milioni di euro. Si cercherà ora, dopo che le fiamme saranno definitivamente domate, di risalire alle cause dell’incendio. Ancora non è chiaro se sia stato un incendio doloso oppure incidentale. Certo il forte vento ha facilitato la diffusione delle fiamme, ma gli inquirenti vogliono capire come e perché è nato.