“Vettel compagno di squadra di Hamilton”: un ex dirigente svela l’affare

Haug racconta che Vettel avrebbe potuto diventare teammate di Hamilton in Formula 1 diversi anni fa. Chissà come sarebbero andate le cose.

Vettel Hamilton
Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (Getty Images)

Lewis Hamilton e Sebastian Vettel sono stati grandi rivali, ma si rispettano. Impossibile o quasi essere amici in un paddock competitivo come quello della Formula 1, però il rispetto reciproco è qualcosa di importante nello sport.

Sicuramente l’inglese invidiava un po’ il collega quando guidava la dominante Red Bull tra il 2010 e il 2013, mentre Seb lo ha un po’ invidiato in questi anni di trionfi in Mercedes. Tra loro non c’è mai stata una vera battaglia per il titolo fino a fine campionato. Peccato.

LEGGI ANCHE -> Hamilton, ufficiale il rinnovo con Mercedes: “Vincere ancora” | VIDEO

Haug su Hamilton e Vettel in McLaren

vettel e hamilton
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Getty Images)

Norbert Haug, ex boss motorsport della Mercedes, ha fatto un’interessante rivelazione in un’intervista a F1-Inder.com. Infatti, ha dichiarato che nel 2007 aveva pensato di portare Vettel in McLaren come compagno di Hamilton: «Avevo trattato con Seb durante il suo periodo in Toro Rosso. Chissà come sarebbe andata la storia della Formula 1 se avessimo trovato un accordo. Nel paddock tutti negoziano con tutti, però pochi lo ammettono».

Il pilota tedesco non si trasferì in McLaren, rimase in Toro Rosso un altro anno prima della promozione in Red Bull. Fu Heikki Kovalainen a passare nella scuderia di Woking nel 2008, anno del primo titolo mondiale di Hamilton.

Sarebbe stato interessante vedere Seb e Lewis compagni di squadra, ma ciò non è mai accaduto e probabilmente non ha più chance di accadere. Adesso entrambi corrono con altri obiettivi, l’inglese per vincere l’ottava corona iridata e il collega per rilanciarsi in Aston Martin dopo l’ultima pessima stagione in Ferrari.