Free Now: corse taxi rimborsate a chi si vaccina contro il Covid, l’iniziativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Free Now rimborserà i passeggeri dei propri taxi che si sono recati presso un centro vaccinale. Stanziato 1 milione di euro. L’iniziativa

Free Now
(Free Now media press)

Free Now è una piattaforma su cui è possibile prenotare un taxi in molte città d’Europa. Di recente, la stessa società ha lanciato un’iniziativa molto interessante, che andrà a sostegno dei clienti che si recano presso un centro vaccinale. Nel dettaglio, l’azienda ha stanziato un milione di euro, che servirà a rimborsare le corse pagate dai passeggeri per vaccinarsi.

L’iniziativa coinvolgerà tutti i Paesi europei dove è attivo il servizio, tra cui l’Italia. Per richiedere il rimborso, sarà necessario seguire una precisa procedura, chiamando il servizio clienti della piattaforma. Inoltre, sull’app, bisognerà fornire la ricevuta della corsa effettuata e un documento che attesti l’appuntamento o la vaccinazione avvenuta presso il centro vaccinale.

LEGGI ANCHE >>> Il Camion che trasporta i Vaccini Covid in tutta Europa: modello e curiosità

Free Now, rimborso per i clienti del servizio: l’iniziativa

Free Now
(Free Now media press)

Il 2020 è stato indubbiamente un anno complicato, ma con l’arrivo dei vaccini si può sperare che il virus venga debellato una volte per tutte. Proprio a questo proposito, Andrea Galla, Country Manager dell’azienda, si è reso portavoce dell’iniziativa, spiegandone i dettagli: “Anche noi vogliamo dare il nostro contributo per una causa così importante, supportando le persone a raggiungere i centri vaccinali in modo sicuro e conveniente – prosegue -. Perciò, abbiamo deciso di rimborsare le corse con Free Now per chiunque vada a vaccinarsi“.

Inoltre, l’attività dei taxi è stata colpita duramente dalla pandemia, a causa dei lockdown in vigore in tutti i Paesi. Pertanto, l’iniziativa della piattaforma potrebbe supportare altresì i propri tassisti, come affermato dallo stesso Country Manager della piattaforma: “Con tale iniziativa, potremo supportare il lavoro dei nostri tassisti, garantendo loro più corse e più guadagni“.