Paolo Simoncelli ricorda l’amico Fausto Gresini: il video è commovente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50

Paolo Simoncelli ha ricordato con affetto l’amico Fausto Gresini scomparso ieri: il video è commovente

Paolo Simoncelli e Fausto Gresini
Paolo Simoncelli e Fausto Gresini (Getty Images)

La scomparsa di Fausto Gresini per Covid ha sconvolto tutti e Paolo Simoncelli, il padre del compianto Marco, non ha potuto non dedicare un ricordo commosso al manager, unendosi ai tanti messaggi di cordoglio ed attestati di stima degli ultimi giorni da parte dei protagonisti della MotoGP e del motorsport.

Il legame tra Paolo Simoncelli e Fausto Gresini era, d’altronde, molto forte; il figlio Marco ha militato nella sua scuderia e l’ex manager, poi, ha avuto un ruolo attivo supportando la SIC58 Squadra Corse fin dalla nascita. “Io voglio esserci” le parole di Gresini ricordate da Simoncelli in un intervento su Sky davvero molto commovente. “E’ stato un socio silenzioso e fantastico – ha poi proseguito – mi ha fatto sempre fare quello che volevo. Mi rende orgoglioso il fatto che abbia voluto esserci. Non mi hai mai parlato di quote percentuali o partecipazioni societarie“, ha svelato, segnale importante di come tenesse a cuore solo il progetto legato all’ex pilota.

LEGGI ANCHE >>> Fausto Gresini, il ricordo commosso di Capirossi: “Il mio amico più grande”

Paolo Simoncelli sul Covid: “Malattia bastarda”. La vita è strana

Paolo Simoncelli e Fausto Gresini
Paolo Simoncelli e Fausto Gresini (Getty Images)

E’ una malattia bastarda – ha sentenziato Simoncelli riferendosi al Covid – ho perso due cugini ed oggi è una giornata tristissima“. Decisamente commosso, il patron della scuderia SIC58 si è lasciato andare anche ad uno sfogo. “La vita è strana. Quando sono in crisi, anche pensando a Marco, mi vien da dire solo un vaf***lo. Ti dà dei momenti di gioia ma altri che fanno male davvero” ha concluso.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL MESSAGGIO DI PAOLO SIMONCELLI

Un duro colpo la scomparsa di Gresini per Simoncelli, visto l’affetto che li legava. I due erano molto amici, ma è tutto il circus che ha perso un grande manager ed una figura che ha dato la vita per il mondo delle due ruote.