Provoca un tamponamento e si “vendica” incendiando le Auto della vittima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Si vendica del tamponamento incendiando l’auto alla vittima, ma prendono fuoco anche altre due auto della famiglia. Piromane inchiodato da filmati delle telecamere

Provoca un tamponamento e si vendica incendiando le Auto della "vittima"
Provoca un tamponamento e si vendica (Getty/archivio)

Un gesto sconsiderato, soprattutto perché è difficile capirne il senso. Un uomo provoca un tamponamento, ma decide di “vendicarsi” contro la vittima. Incendia la sua auto parcheggiata, ma le fiamme distruggono anche altre due vetture, appartenenti alla famiglia della vittima. Il piromane è stato inchiodato dai filmati delle telecamere di sorveglianza. Il curioso episodio è accaduto in Sardegna, a Monserrato.

Il rogo è stato appiccato lo scorso 30 dicembre da un uomo di 46 anni, già noto alle forze dell’ordine, che dopo aver procurato un tamponamento ha poi deciso di “vendicarsi” contro la vittima. Come riporta l’Ansa, però, il piano non è riuscito completamente. Anzi.

Carabinieri Carro Attrezzi
Carabinieri (Foto: Pixabay)

Leggi anche – Incendio in Florida distrugge 3.500 auto, il video impressionante dell’accaduto

Provoca un tamponamento, il gesto sconsiderato per “vendicarsi”

La denuncia in stato di libertà è scattata dopo che la vittima si è rivolta ai carabinieri. Per fermare l’autore del gesto è stato necessario recuperare e analizzare i filmati delle telecamere della zona. Il 46enne sarebbe stato notato mentre effettuava alcuni “sopralluoghi” sul posto, prima di appiccare il fuoco. E’ stato inquadrato mentre passava sia a piedi che a bordo del suo scooter. In più, l’uomo aveva postato sui suoi social minacce varie annunciando ritorsioni nei confronti di qualcuno.

Da precisare, sempre stando all’Ansa, che in seguito al tamponamento avvenuto giorni prima all’uomo era stata ritirata anche la patente. Verosimilmente deve essere stato proprio questo epilogo a scatenare la reazione successiva. Nel corso di una perquisizione effettuata nell’abitazione dell’uomo, gli inquirenti hanno recuperato gli indumenti utilizzati durante il rogo ma anche il casco e i vestiti utilizzati durante gli appostamenti.