Fernando Alonso recuperato: sarà in pista ai Test in Bahrain

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:35

Dopo la presentazione dell’Alpine, alla quale era assente, arriva la conferma che Fernando Alonso sarà pronto per i test di Formula 1

Fernando Alonso
Dopo l’incidente in bicicletta Alonso è pronto a rientrare (Getty Images)

É  stato il grande assente della presentazione della nuova Alpine che si è svolta ieri. Ma il motivo era soprattutto logistico per via delle difficoltà nei collegamenti in questi giorni di pandemia globale.

Alonso è ‘fit’

Il due volte campione del mondo è pronto a tornare alla guida di una Formula 1 dopo due anni e mezzo ma soprattutto dopo il brutto incidente in bicicletta avvenuto qualche settimana fa. Alonso fino a questo momento è rimasto in Svizzera per completare le cure. E l’ultima visita, di ieri, ha visto il pilota perfettamente integro e in condizione di tornare in pista. Fin dal test in programma in Bahrain.

L’incidente ha costretto Alonso a un intervento chirurgico correttivo per una frattura della mascella superiore. Ma in realtà ha già ripreso ad allenarsi in palestra. E proprio ieri, a margine della presentazione della Alpine, l’amministratore delegato della scuderia Laurent Rossi, ha sottolineato che Alonso è pronto per la nuova stagione.

LEGGI ANCHE > Alonso, Briatore parla dell’incidente in bici: “Gli ho dato un consiglio”

Pronto ai rientrare

Il rientro di Alonso dunque è ufficiale, e immediato. Il pilota raggiungerà il resto del team in Bahrain per prendere parte ai test: “Fernando è completamente in forma, è totalmente operativo – dice Laurent Rossi – e siamo davvero colpiti dalla sua capacità di recupero e determinazione. Fin dall’incidente ci ha garantito che sarebbe stato presente in Bahrain ora con l’OK dei suoi medici ne siamo assolutamente certi”.

Intanto la Alpine farà il suo primo test a Silverstone già oggi impegnando esclusivamente Esteban Ocon. Sarà la prima uscita ufficiale in pista della macchina che sarà oggetto di riprese e sedute fotografiche destinate alla promozione e al marketing.

LEGGI ANCHE > Fernando Alonso bacchetta la F1: la doppia critica del pilota

Incidente Alonso, la dinamica spiegata dalla polizia: cosa è successo
Incidente Alonso, torna in Formula 1, dopo oltre due anni di assenza (Getty Images)

Partenza per il Bahrain

L’unico motivo per cui Alonso non è al primo vernissage della scuderia è puramente logistico come spiega il direttore esecutivo della Alpine Marcin Budkowski: “La sua presenza a Silverstone tra problemi e restrizioni non sarebbe stata logica. Fernando ha già le valige pronte e lo aspettiamo là, al 100%, per i test in Bahrain”.