Mercedes, scelto il terzo pilota: la “conferma” di Wolff

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35

La Mercedes ha scelto il terzo pilota, Toto wolff ammette che è soltanto questione di quando arriverà l’annuncio

Nico Hulkenberg
Nico Hulkenberg (Getty Images)

La Mercedes ha presentato la nuova monoposto che sarà affidata ad Lewis Hamilton e Valtteri Bottas anche per il Mondiale 2021. La scuderia tedesca però potrebbe cambiare terzo pilota e affidarsi ad un volto noto della Formula 1: si tratta di Nico Hulkenberg, candidato a prendere il posto di ‘riserva’ lo scorso anno affidato, almeno sulla carta, a Stoffel Vandoorne. Il pilota belga però nel 2020 non è mai stato chiamato a guidare la Mercedes, neanche quando Hamilton ha dovuto dare forfait per il Covid. Per il campionato che sta per iniziare le cose, però, potrebbero cambiare ed è lo stesso team principal Toto Wolff ad ammetterlo, parlando con Sky Deutschland.

LEGGI ANCHE >>> Max Verstappen, futuro in Mercedes: la risposta del pilota olandese

Mercedes, Hulkenberg terzo pilota: la scelta di Wolff

Nico Hulkenberg
Nico Hulkenberg (Getty Images)

Di Nico Hulkenberg come terzo pilota Mercedes ne ha parlato lo stesso team principal della scuderia tedesca. Wolff ha addirittura parlato di decisione già presa per la quale manca soltanto l’annuncio. Soffermandosi su Hulkenberg, il numero uno Mercedes ha spiegato: “E’ uno dei piloti top e non ha avuto l’opportunità di avere un sedile in un team di vertice. Ovviamente è interessante per noi poter contare su una risorsa così nel team: siamo favorevoli a questa prospettiva“.

In realtà vedere il vincitore di Le Mans nel 2015 come terzo pilota Mercedes è qualcosa di più di una semplice prospettiva: “La domanda non è quando decideremo – spiega Wolff -, ma quando ci sarà l’annuncio“. Per Hulkenberg, per il quale si era parlato anche di un ruolo nell’Aston Martin, si aprono quindi le porte della scuderia tedesca. Dopo aver perso il volante della Renault nel 2019, lo scorso anno il pilota tedesco ha avuto la possibilità di gareggiare nel Gp di Silverstone e al Nurburgring con la Racing Point, ben figurando. Tanto che di lui si era parlato per un posto alla Red Bull, poi andato a Perez. Ora la possibilità alla Mercedes. Aspettando l’annuncio.