Prezzi carburanti, altri aumenti: costo medio di benzina e Diesel a inizio marzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Notizie poco incoraggianti per gli automobilisti che si apprestano a fare rifornimento alla propria vettura. Si registrano aumenti ormai da settimane ai prezzi carburanti. 

prezzi carburanti
Riforniimento carburante (Foto: Getty Images)

È iniziato il mese di marzo, ma non ci sono buone notizie per gli automobilisti, in particolare per chi si appresta a fare rifornimento alla propria vettura e ha la necessità di spostarsi per motivi di lavoro nonostante le misure restrittive anti-Covid siano state rese più rigide in gran parte del nostro Paese. I prezzi dei carburanti hanno infatti fatto registrare l’ennesimo aumento, situazione che si ripete in modo ormai quasi ininterrotto dalnovembre.

Questa situazione ha fatto così scattare la protesta da parte dell’Unione Nazionale Consumatori, che ha messo in evidenza un dato decisamente allarmante. In una sola settimana un pieno da 50 litri finisce per costare quasi un euro in più: 90 centesimi per la benzina e 87 per il Diesel. Il quadro appare ancora più grave se allarghiamo la rilevazione prendendo in esame cosa sia accaduto da inizio anno. In soli due mesi un pieno da 50 litri è aumentato di 4 euro e 75 cent per la benzina e di 4 euro 47 cent per il gasolio.

prezzi carburanti
Distributore carburante (Foto: Getty Iamges)

Potrebbe interessarti – Evitare danni al motore durante un rifornimento. Ecco cosa sapere

Prezzi carburanti in continuo aumento: la situazione aggiornata a inizio marzo

Analizzando la situazione nel dettaglio possiamo farci un’idea ancora più precisa. i prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del Ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta appaiono in aumento un po’ ovunque.

Per chi dovesse preferire il servito il costo medio della benzina risulta essere pari a 1,669 euro/litro (invariato, compagnie 1,717, pompe bianche 1,569). Nel caso del diesel, invece, è pari a 1,547 euro/litro (invariato, compagnie 1,598, pompe bianche 1,440).

Per chi dovesse invece puntare su un rifornimento in modalità self service, la benzina viene venduta in media a 1,537 euro/litro, mentre il gasolio ha un costo di 1,410 euro/litro.

Le associazioni dei consumi hanno inoltre voluto sottolineare quanto questo possa avere ripercussioni pesanti sulle tasche delle famiglie italiane, già stremate da mesi di restrizioni. Secondo le ultime rilevazioni, un pieno di benzina arriverebbe a costare ben 8,5 euro in più rispetto a maggio 2020, periodo in cui i livelli dei prezzi erano i più bassi dell’anno. Su base annua la spesa cresce di 205 euro a famiglia.