Monza, l’Autodromo utilizzato come centro vaccinazione Covid: l’iniziativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Presso l’Autodromo di Monza per quattro giornate saranno effettuate le vaccinazioni anti-Covid: l’area scelta è quella degli spazi dell’Ex Museo, limitrofo alla Variante Ascari.

Monza
Autodromo Monza (Foto: Getty Images)

In Lombardia si sta provando a fare il possibile per accelerare sulla campagna vaccinale anti-Covid e provare così a rimediare ai ritardi accumulati nelle ultime settimane. E ora chi vorrà ricevere l’iniezione potrà contare su una nuova location messa a disposizione per questo scopo così importante. Si tratta dell’Autodromo di Monza, dove solitamente viene disputato il Gran Premio d’Italia di Formula Uno, che ospiterà ben quattro giornate di “V-Day”.

Le inoculazioni vengono eseguite presso l’area dell’Ex Museo, limitrofa alla Variante Ascari, nelle giornate di sabato 3 e lunedì 5 aprile, per poi proseguire il 10 e 11 aprile. Qui sono state allestite ben 10 linee vaccinali dedicate, dove poter arrivare ad almeno 1.600 dosi giornaliere.

Autodromo Monza diventa triage
L’Autodromo Monza (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Michele Alboreto, una petizione online per dedicargli una curva a Monza

Vaccino anti-Covid all’autodromo di Monza: l’iniziativa

Se tutto procederà senza intoppi, sarà possibile in queste giornate poter concludere la campagna che interessa gli over 80 monzesi e brianzoli che hanno già ricevuto la convocazione tramite la piattaforma “Aria”.

Presso l’ex Museo sono presenti nelle giornate circa 40 persone, di cui 34 infermieri e 7 medici, oltre al personale amministrativo. L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla sinergia instaurata tra Ats Brianza, Asst Monza, Asst Brianza, Comune di Monza e Autodromo Nazionale, con il contribuito della Protezione Civile.

L’intenzione non è comunque quella di fermarsi qui. Nelle prossime settimane si pensa infatti di proseguire presso la sala al piano terra della tribuna centrale (in via di ultimazione). Qui 10 linee vaccinali saranno dedicate alle successive della popolazione (a partire dagli over 70) convocate dalle strutture sanitari. I cittadini residenti in zona hanno inoltre la possibilità di ricevere il vaccino presso l’Ospedale San Gerardo di Monza, dove sono state predisposte sette linee attive con cadenza giornaliera.