Ruyi Bridge, il ponte sospeso in Cina: il video è mozzafiato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

Il Ruyi Bridge è una vera e propria attrazione: il ponte sospeso ha già attirato migliaia di turisti, il video è spettacolare

cittadini cinesi
(Getty Images)

Il ponte è una delle più grandi invenzioni dell’uomo, nato per unire due punti lontani, per unire ed aggregare. Ve ne sono di innumerevoli nel Mondo, nei luoghi più disparati e dalle forme più strane. Come dimenticare quello galleggiante sul lago d’Iseo, opera artistica realizzata nel giugno 2016 da Christo e Jeanne-Claude?

In Cina, però, hanno decisamente fatto meglio. Nella valle di Shenxianju è stato infatti realizzato un ponte a due piani. Circonda la la città di Taizhou e si tratta di un’opera talmente curiosa ed incredibile che in molti hanno dubitato sulla reale esistenza.

Ed invece c’è eccome; costruito in vetro e lungo 100 metri il ponte Ruyi è sospeso a 140 metri d’altezza e regala un panorama mozzafiato. Le sue peculiarità, però, sono decisamente altre; si tratta di un ponte con tre piattaforme ondulate che vanno ad intersecarsi creando un effetto scenico incredibile.

LEGGI ANCHE >>> Ciclovia Firenze-Prato, presentato progetto: previsto ponte sopra la A1

Ruyi Bridge: design futuristico

Il ponte in questione, come detto, ha un design futuristico; due piattaforme rotonde alle estremità danno il via alle tre serie di ponti ondulati, due tendenti a “scendere” che si incontrano a metà percorso, uniti da un’appendice, ed una a salire. Ognuno, di fatto, sceglie in quale verso attraversarlo per un’esperienza incredibile.

La struttura, una parte in vetro trasparente, è stata progettata da He Yunchang, grande esperto protagonista anche per quanto riguarda la costruzione dello Stadio di Pechino, l’ormai celebre “Nido d’uccello”. Il Ponte è diventato fin da subito una vera attrazione per tutti, tant’è che oltre 200mila visitatori l’hanno attraversato da settembre scorso, quando è stato aperto.

Già, ma perché si chiama Ruyi Bridge? Il nome è stato scelto per la forma dello stesso; guardandolo dall’alto, infatti, somiglia ad un ruyi che nel folklore cinese è un oggetto che rappresenta fortuna e potere.