Leclerc e Sainz giocano a Padel in attesa di Imola: le foto sui social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03

Leclerc e Sainz sono uniti anche fuori dalla pista: i due, in attesa del GP di Imola, hanno deciso di allenarsi con una partita a Padel. Entrambi hanno infatti una passione per questo sport.

Leclerc e Sainz
Charles Leclerc e Carlos Sainz jr. (Foto: Getty Images)

In questa nuova stagione di Formula Uno la Ferrari ha deciso di puntare su due giovani facendo una scelta lungimirante anche in ottica futura. In attesa di capire meglio quale potrà essere il livello di competitività della monoposto, l’affiatamento tra Charles Leclerc e il neo arrivato Carlos Sainz jr. sembra essere ottimale. In attesa di tornare in pista per gli impegni ufficiali, i due ragazzi ne hanno approfittato per trascorrere qualche ora insieme dedicandosi a uno degli sport più in voga del momento, il padel.

Il primo a preannunciare l’intenzione di organizzare una partita era stato il monegasco, che aveva scoperto di avere una passione in comune con il collega. “Potremmo ritrovarci per giocare insieme durante la stagione, abbiamo in comune la passione per il padel – erano state le parole del numero sedici qualche settimana fa. E come testimoniano le immagini pubblicate sul profilo Twitter della scuderia di Maranello, i due non si sono fatti pregare e hanno deciso di ritrovarsi in campo con le racchette tra le mani.

Potrebbe interessarti – Leclerc, che regalo dalla Ferrari: una monoposto speciale – Foto

Leclerc e Sainz si sfidano a padel: il divertimento è assicurato

Il monegasco si era già dilettato con il padel un paio di mesi fa a Dolceacqua, piccolo Comune della Liguria, dove aveva sfidato il Principe Alberto di Monaco anche lui amante di questo sport.

Questa volta il pilota ha deciso di testare le doti del suo nuovo compagno di squadra, che aveva già avuto modo di partecipare a tornei in Spagna, dove il padel sta raccogliendo sempre più interesse tra i cittadini di tutte le età. A breve i due piloti dovranno però tornare a dedicarsi alla loro Ferrari in vista della gara in programma a Imola, dove il team italiano non vuole certamente sfigurare pur non partendo tra i favoriti per la vittoria finale.