Camion contromano in Autostrada per 13 chilometri: è accaduto in Trentino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47

Camion procede contromano per 13 km lungo l’A22. Fortunatamente nessun mezzo coinvolto. Il veicolo fermato fra Trento e Rovereto

moto
Foto di Schwoaze da Pixabay

Un camion ha percorso 13 chilometri in contromano lungo l’autostrada del Brennero. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. Stando a quanto riportato dall’Ansa, il mezzo pesante è uscito dall’area di servizio di Nogaredo Ovest, in Trentino, dalla parte sbagliata, in direzione Nord.

Il camionista non si era accorto dell’errore e ha proseguito prima di essere fermato dalla polizia stradale, che nel frattempo era stata avvertita dai lavoratori delle pompe di rifornimento. Momenti di paura e preoccupazione, in quanto il camion procedeva in senso contrario a velocità sostenuta, ma per fortuna non ci sono state conseguenze né veicoli coinvolti.

Leggi anche – Auto contromano sulla Roma-Fiumicino: il video da brivido

Camion contromano per 13 chilometri: esce dalla stazione di servizio dal lato sbagliato

Il tir avrebbe incrociato alcune vetture e un altro camion, eppure, secondo testimonianze, avrebbe proseguito la marcia rallentando e non fermandosi. Sono dovute intervenire le pattuglie della polizia stradale per fermare il veicolo, che è stato bloccato nel tratto tra Trento Sud e Rovereto Nord. Alla vita delle vetture della polizia il camionista si è fermato presso una corsia di emergenza ed è stato bloccato.

Ragazzino di 15 anni guida Auto non assicurata: fermata la madre
Ragazzino di 15 anni guida Auto non assicurata: fermata la madre (Getty)

Dopo i controlli di rito i poliziotti hanno cercato di capire il motivo dell’errore. L’autista è stato sottoposto ai test sul tasso di alcol nel sangue, ma il camionista è risultato perfettamente sobrio. Si tratta, molto probabilmente, di una distrazione molto pericolosa. Fortunatamente nel giro di pochi minuti il traffico è stato riaperto e la viabilità nella zona è stata ripristinata regolarmente. Per l’autista sono scattate le severe sanzioni previste dal codice della strada.