MotoGP, sopralluogo sul circuito in Indonesia: possibile gara nel 2022

In MotoGP sopralluogo dei vertici di FIM e Dorna sul circuito in Indonesia: la possibile gara nel 2022

MotoGP
MotoGP (Getty Images)

Il Gran Premio di Indonesia di MotoGP si terrà ma con ogni probabilità nel 2022. I rappresentanti della FIM, la Federazione Internazionale di Motociclismo e quelli della Dorna si sono recati al circuito di Lombok, al Mandalika International per constatare lo stato di avanzamento dei lavori. E si starebbe lavorando in vista della prossima stagione, quando il Gran Premio sarà finalmente calendarizzato, probabilmente nella prima parte dell’anno.

Carlos Ezpeleta, il boss della Dorna, Franco Uncini, capo della sicurezza per i Gran Premi della FIM e Loris Capirossi, rappresentante della direzione gara della Dorna, hanno fatto parte della spedizione che si è recata nel Paese orientale. Il gruppo ha valutato con attenzione ogni più singolo particolare, come spiega il Mundo Deportivo.

Una visita che, rivela il portale spagnolo, è stata utile anche per ipotizzare una data di messa in calendario. L’obiettivo dell’organizzazione era essere pronti per il campionato di Superbike, per il 14 novembre del 2021 ma, a causa del Covid-19, le parti hanno convenuto di rimandare tutto al 2022, con la MotoGP che testerà per prima il nuovo circuito.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, Marquez e il ritorno a Portimao: il pronostico del dottor Costa

MotoGP, il calendario 2020

MotoGP
MotoGP (Getty Images)

In questo 2021 il Mandalika International Street Circuit era stato inserito come riserva ma soggetto ad omologazione. Ebbene, al momento a causa della pandemia, vi sono stati rallentamenti che hanno convinto tutti al rinvio.

Dopo il Gran Premio di Doha, in Qatar, il circus ritornerà in pista il prossimo week end in Portogallo, all’Algarve International Circuit. Altre 17 le gare in programma da qui a fine stagione, con il GP di Argentina e Stati Uniti, in programma originariamente l’11 ed il 18 aprile, rinviati proprio causa pandemia. Al momento, solo quattro le gare calendarizzate fuori Europa; tre in Asia, tra Giappone, Thailandia e Malesia ed una in Australia.