Marc Marquez, brutta caduta nelle Libere a Jerez: le condizioni del pilota

Marc Marquez è caduto sul finire delle FP3: brutta scivolata per il pilota spagnolo della Honda che è andato a sbattere contro le protezioni

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

Attimi di apprensione per Marc Marquez. Nei minuti conclusivi della FP3 del MotoGP di Jerez, il pilota è scivolato in curva 7 finendo a terra. Una brutta caduta per lo spagnolo che ha perso il controllo della sua Honda ed è andato a sbattere sulle protezioni di gomma. Inevitabile la paura per il numero 93 che proprio in questa pista lo scorso anno si infortunò al braccio e iniziò il suo calvario che lo ha tenuto lontano dalle gare per nove mesi. Per fortuna non sembrano esserci conseguenze fisiche per il pilota che è tornato ai box camminando.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP Jerez, Lorenzo e l’intimidazione a Marquez: il retroscena del 2013

Marc Marquez cade a Jerez: le condizioni dello spagnolo

 

La caduta di Marc Marquez nelle prove libere a Jerez hanno inevitabilmente riportato alla mente il Gp dello scorso luglio. Fu allora che lo spagnolo cadde e si infortunò al braccio destro. A distanza di quasi un anno Marquez si ritrova ancora a terra sulla pista spagnola, con una scivolata che ha lasciato tutti con il fiato sospeso.

Per il pilota Honda soltanto grande spavento. Le prime indicazioni raccontano di un Marquez che non ha subito danni fisici e potrà essere regolarmente in pista per le qualifiche questo pomeriggio. Certo da valutare l’impatto psicologico della caduta, ma lo spagnolo ha la personalità e il coraggio per archiviare questo imprevisto e riprendere il suo cammino verso il pieno recupero. Marquez ha chiuso le FP3 con il dodicesimo tempo nella classifica combinata, guidata dalla Honda di Nakagami.