Il Museo Storico Alfa Romeo riapre al pubblico: ingresso su prenotazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

A partire dall’8 maggio il Museo Storico Alfa Romeo di Arese riapre al pubblico: l’ingresso sarà consentito solo su prenotazione nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Museo Storico Alfa Romeo
Alfa Romeo (Foto: Getty Images)

A partire da sabato prossimo, 8 maggio, il Museo Storico Alfa Romeo tornerà a essere aperto al pubblico. La location, situata ad Arese, alle porte di Milano, potrà così accogliere nuovamente i visitatori che amano il marchio nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, come previsto dal Decreto Riaperture. Il provvedimento consente, infatti, anche alle esposizioni al chiuso di accogliere visitatori nelle Regioni che sono state collocate in “Zona Gialla” (in questa fascia di rischio c’è anche la Lombardia, che non dovrebbe prevedere alcun cambiamento di fascia nemmeno la prossima settimana).

I protocolli che dovranno essere seguiti per accedere alla struttura resteranno gli stessi in vigore prima della chiusura. L’utilizzo della mascherina e il rispetto del distanziamento restano quindi fondamentali.

Museo Auto
Museo Auto (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Alfa Romeo, Imparato: “Nel 2022 l’uscita della Tonale”

Museo Storico Alfa Romeo riapre al pubblico le misure da seguire

L’accesso al Museo Storico Alfa Romeo non sarà però libero, ma prevede la prenotazione. Questa può essere richiesta via telefono (02-44425511) o email ([email protected]). La sede di Arese è aperta con orario continuato, dalle 10 alle 18, a esclusione del martedì, che è il giorno previsto per la chiusura.

I cultori di un marchio storico come quello italiano non perderanno certamente la possibilità di vedere da vicino la Collezione Alfa Romeo. Qui sono presenti più di 150 auto, motori, chassis, trofei, questa volta accessibili al pubblico. Pochi anni fa l’intero complesso Alfa Romeo, compreso il Museo, ha subito un importante processo di riqualificazione, anche sul piano tecnologico. Questo rende così la visita all’interno ancora più coinvolgente.