LIVE F1 GP Spagna, Gara in diretta: Hamilton trionfa nel finale, ottimo Leclerc

F1 GP Spagna, il Gran Premio in diretta tempo reale con aggiornamenti e cronaca da Barcellona 

Lewis Hamilton GP Spagna
Lewis Hamilton (Getty Images)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Una Gara pazzesca per Lewis Hamilton che trionfa per la quinta volta consecutiva al GP di Spagna, superando Verstappen a 6 giri dal termine dopo una rincorsa durata 16 giri in seguito al secondo pit stop. L’olandese ha optato per un solo cambio gomme e si è ritrovato nel finale a gestire una RB con gomme usurate e non più performante. Bottas si accontenta del terzo posto. Quarto Leclerc, autore di una grande prova dopo un’altrettanto significativa partenza nella quale era riuscito a superare lo stesso Bottas. Di seguito, la classifica finale

TRIONFA LEWIS HAMILTON. Quinta vittoria consecutiva al GP di Spagna per il campione della Mercedes. Secondo Verstappen a 20 secondi circa dopo il sorpasso subito a 6 giri dal termine. Bottas precede un ottimo Leclerc che finisce quarto ai piedi del podio. A punti anche Sainz, settimo.

GIRO 62: Gara ormai terminata. A quattro giri dal termine, Hamilton ha 20 secondi da Verstappen seguito a distanza da Bottas e Leclerc. L’olandese si consola con il giro veloce.

GIRO 61: Verstappen con la vittoria ormai andata si ferma per cambiare gomme e tentare il giro veloce. Leclerc stabile al quarto posto

GIRO 60: HAMILTON SORPASSA VERSTAPPEN. In 17 giri azzerato il divario. Lewis si avvia all’ennesima vittoria a Barcellona.

GIRO 59: Hamilton lo ha preso. La Mercedes è attaccata alla Red Bull di Verstappen

GIRO 58: CI SIAMO. Hamilton è a un passo da Verstappen, a soli 2 secondi dal finlandese.

GIRO 57: Bottas si riprende il terzo posto. In due giri il finlandese ha azzerato il divario su Leclerc superandolo sul rettilineo finale

GIRO 56: Verstappen ha sei secondi di vantaggio su Hamilton a dieci giri dalla fine

GIRO 55: Leclerc con gomme usurate deve gestire 4 secondi di vantaggio su Bottas

GIRI 54: PIT STOP A SORPRESA PER BOTTAS. Leclerc lo supera al terzo posto. Vedremo se ora resisterà il ferrarista agli assalti del finlandese che avrà una monoposto molto più performante

GIRI 52: Hamilton supera Bottas, sale al secondo posto e prosegue l’assalto a Verstappen. Leclerc ormai sicuro del quarto posto

GIRI 49-50: Hamilton si avvicina ulteriormente a 16 giri dal termine. Sono 11 i secondi tra i due. Si prospetta un finale di Gara molto emozionante

GIRO 48:Il distacco tra Hamilton e Verstappen è sceso a 15 secondi. Ritmo pazzesco di Lewis. Sono ancora tutti in Gara tranne Tsunoda, unico ritirato

GIRO 46-47: Hamilton ha guadagnato 1.2 a giro su Verstappen nelle ultime due tornate. Con questo ritmo, Lewis dovrebbe raggiungerlo nel finale di gara. Mancano 20 giri al termine

GIRO 45: Hamilton ha 20 secondi da Verstappen ma con gomma nuova dovrebbe accorciare e di molto le distanze dall’olandese che non può più fermarsi. Bottas dovrebbe dargli strada

GIRO 43: PIT STOP HAMILTON. A sorpresa Lewis si ferma e consente a Verstappen di allungare. Bottas scala al secondo posto ma verosimilmente cederà il posto al compagno di squadra che, stando alle previsioni, dovrebbe tornare a insidiare l’olandese nel finale di gara

GIRI 41-42: Ormai la regia è fissa sui primi due. Che duello tra Verstappen e Hamilton

GIRI 39-40: Hamilton apre l’ala ad ogni passaggio sul rettilineo ma Verstappen resiste ancora. Deve farlo per altri 26 giri

GIRI 37-38: Verstappen resiste e si riporta a un secondo da Hamilton. Ormai la gara vive del duello tra i primi. Bottas, terzo, ha 11 secondi su Leclerc

GIRO 35: Hamilton è mezzo secondo da Verstappen. Mancano 30 giri alla fine. Difficile resistere per la Red Bull

GIRO 34: Hamilton vede Verstappen. Dopo la sosta la Mercedes è nettamente più veloce della Red Bull con gomma gialla. Leclerc ha 9 secondi da Bottas. Ormai il podio sembra svanito

GIRI 32-33: Hamilton continua ad accorciare da Verstappen. Ormai anche per loro la Gara si disputerà solo in pista. Soste finite

GIRO 31: Con la gomma nuova, Hamilton ha guadagnato un secondo nell’ultimo giro a Verstappen. Il box Ferrari comunica a Leclerc che non ci saranno altre soste.

GIRO 30: Dopo la sosta, Verstappen ha preso 5 secondi a Hamilton. Bottas precede Leclerc a distanza di sicurezza

GIRO 29: PIT STOP PER HAMILTON E LECLERC. Verstappen supera Lewis. Bottas è avanti a Leclerc che rientra in pista in quarta posizione.

GIRI 27-28: Hamilton e Leclerc continuano a restare in pista. Stando ai tempi attuali, Bottas dovrebbe sorpassare il ferrarista al momento del pit stop

GIRO 26: Dai box arriva la comunicazione ad Hamilton di continuare a girare. Attesa anche per la sosta di Leclerc. Intanto Bottas con gomme nuove, assesta un giro veloce

GIRO 25: Si ferma anche Verstappen. Hamilton ora allunga e dovrebbe fermarsi al prossimo giro. Leclerc provvisoriamente secondo in attesa della sosta

GIRO 24: Sosta per Bottas. Leclerc può allungare. Ora vedremo quanto resterà ancora in pista la Ferrari

GIRO 23: Pit stop per Sainz che rientra in 13esima posizione

GIRI 20-21: Siamo a un terzo di gara. Verstappen continua a fare l’andatura con un 1.2 di vantaggio su Hamilton. Sainz intanto è ottavo e ancora in zona punti

GIRI 18-19: Che gara per Leclerc. Il ferrarista gira con gli stessi tempi dei primi e tiene a bada Bottas

GIRI 16-17: Situazione invariata in testa. Le immagine tv mostrano una gomma posteriore di Hamilton già molta deteriorata

GIRI 14-15: Leclerc guadagna 2 decimi da Bottas che ora è dietro di un secondo. Che difesa per Charles. Nelle retrovie Alonso undicesimo precede Vettel

GIRO 13: Bottas è sempre più vicino a Leclerc. Verstappen ha un secondo su Hamilton. Sainz ottavo

GIRO 11: La safety car è rientrata. Hamilton ha accorciato le distanze su Verstappen che resta comunque in testa. Leclerc prova a scrollarsi di dosso Bottas

GIRO 9: SAFETY CAR per il testacoda di Tsunoda. L’Alpha Tauri del giapponese è rimasta a bordo pista

GIRI 6-7: Hamilton prova ad accorciare su Verstappen e guadagna qualche decimo. Prosegue il pressing di Bottas su Leclerc. Staccati già di molto gli altri

GIRI 4-5: Verstappen ha preso quasi 2 secondi a Hamilton. Bottas punta Leclerc e insidia il terzo posto del ferrarista

GIRO 2-3: Verstappen ed Hamilton scavano subito un solco sugli inseguitori. Leclerc deve resistere a Bottas. Sainz perde posizioni ed è ottavo. Ricciardo completa la top 5

PARTITI: Verstappen brucia Hamilton e vola in testa. Super partenza anche di Leclerc che supera Bottas. Che emozioni all’inizio. Spettacolare Verstappen che rifila un altro sorpasso a Hamilton dopo Imola

FORMATION LAP IN CORSO 

14.50: Tra dieci minuti la partenza della Gara. Cielo molto nuvoloso su Barcellona ma non dovrebbe piovere

GP Spagna, la presentazione del Gran Premio

Attesa agli sgoccioli per il GP Spagna, quarta tappa del calendario del Mondiale di Formula 1 dopo Bahrain, Imola e Portimao. Il via alle 15 sul circuito di Montmelò a Barcellona. Su Automotorinews seguiremo la Gara con aggiornamenti e cronaca in tempo reale.

Lewis Hamilton partirà in pole position. Nelle Qualifiche del sabato, il campione britannico ha centrato la 100esima pole in carriera, un traguardo pazzesco del quale lo stesso pilota Mercedes si è detto incredulo. In prima fila Verstappen che si giocherà gran parte delle chance di vittoria in partenza, considerando che a Barcellona sorpassare è un’impresa. Seguono Bottas e un ottimo Leclerc, quarto con la Ferrari e di nuovo a caccia del podio che manca dal GP di Austria di luglio, gara inaugurale della scorsa stagione.

Leggi anche GP Spagna, l’auspicio di Leclerc per la Gara

GP Spagna, i risultati del 2020

Nella scorsa edizione del Mondiale di F1, il GP di Spagna si è disputato a Barcellona il 16 agosto, in piena estate a causa della ridefinizione del calendario per la pandemia. Vittoria – manco a dirlo – per Lewis Hamilton con 24 secondi di vantaggio su Verstappen e 44 su Bottas. A completare la top 5, le due Racing Point di Stroll e Perez.  Settimo posto per la Ferrari di Vettel mentre Leclerc si è ritirato al 38esimo per un problema elettrico. Quella del 2020 è stata la quarta vittoria consecutiva per Hamilton sul circuito catalano. Vedremo se il campione britannico proseguirà la striscia vincente, consolidando ulteriormente il primato nella classifica del mondiale piloti.

Dopo il GP di Spagna, il Mondiale di Formula 1 riprenderà nel weekend dal 20 al 23 maggio con il Gran Premio di Montecarlo di nuovo in calendario dopo il rinvio nel 2020.