MotoGP, Alex Rins operato al braccio: la possibile data per il rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Alex Rins è stato operato al braccio dopo la caduta di pochi giorni fa: il pilota della Suzuki farà il possibile per rientrare al più presto.

fAlex Rins (Foto: Getty Images)La stagione non è iniziata nel modo migliore per Alex Rins, protagonista di quattro cadute nelle ultime gare che gli hanno impedito di conquistare punti, ma che non hanno minato la sua voglia di riscattarsi al più presto. E invece lo spagnolo è stato costretto a dare forfait e a rinunciare alla partecipazione al Gran Premio di Catalunya in programma questo weekend a causa di una frattura al braccio conseguenza di un incidente in bicicletta in cui è rimasto coinvolto in occasione del giro di ricognizione di giovedì al Montmelò.

Nonostante sia stato necessario finire sotto i ferri, lui non ha intenzione di stare a guardare a lungo i colleghi e punta ad accorciare i tempi per il suo ritorno in pista. Il pilota della Suzuki ha così provato a tranquillizzare tutti sulle sue condizioni tramite il suo profilo Twitter: quanto accaduto rappresenta solo l’ennesimo episodio sfortunato, ma che lui vuole mettersi alle spalle al più presto.

Potrebbe interessarti – Joan Mir rimproverà Marquez: “In Moto3 sarebbe penalizzato”

Joan Mir al lavoro per rientrare in pista al più presto: le sue parole

Queste cose passano… ma tu conosci il detto: “se stai passando un brutto momento continua così…verranno tempi migliori” – questo il messaggio scritto da Rins sui social con cui ha voluto provare a tranquillizzare tutti non solo sulle sue condizioni fisiche, ma anche sul suo stato psicologico.

Per uno come lui mantenere il morale alto diventa fondamentale, anche se le possibilità di lottare per il titolo al suo ritorno si sono evidentemente ridotte al minimo a causa dei problemi avuti nelle ultime gare.

Se i tempi dovessero essere rispettati, Alex potrà tornare a gareggiare a breve. Non è infatti escluso che il numero 42 possa essere regolarmente ai nastri di partenza il 20 giugno, giorno in cui è in programma il Gran Premio di Germania. In caso contrario, si dovrà attendere solo un’altra settimana, quando il Motomondiale farà tappa ad Assen.

Il pilota ha voluto essere vicino al suo team anche in questo weekend: “Farò di tutto per essere pronto per il Gran Premio di Germania – ha detto ai microfoni di Sky Sport -, per esserci farò fisioterapia. Ringrazio tutti per il supporto“.