Leclerc, la battuta di Gene Gnocchi con Maurizio Costanzo e… Zuckerberg

Gene Gnocchi scherza sulla Roma, dopo l’annuncio di Costanzo come responsabile della comunicazione: la battuta con Leclerc protagonista

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Getty Images)

Gene Gnocchi non si smentisce e commenta con ironia una delle notizie del giorno sul fronte sportivo. Si parla della Roma e dell’approdo in giallorosso di uno dei decani della televisione italiana: Maurizio Costanzo. Il giornalista è stato nominato responsabile della comunicazione del club dei Friedkin, continuando la rivoluzione che sul campo è iniziata con la scelta di Josè Mourinho come allenatore.

L’annuncio di Costanzo ha fatto discutere, non sono mancate ironie sulla scelta della società capitolina e Gene Gnocchi non si è voluto sottrarre e ha dato il suo giudizio, ovviamente improntato sull’ironia, coinvolgendo anche Charles Leclerc.

LEGGI ANCHE >>> Charles Leclerc alla partita di calcetto con un’Auto speciale

“Charles Leclerc guiderà il pullman della Roma”: l’ironia di Gene Gnocchi

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Getty Images)

Gene Gnocchi sceglie la strada dell’ironia per commentare la notizia della nomina di Maurizio Costanzo come responsabile della comunicazione della Roma. Il comico, a ‘Tuttomercatoweb’, scherza: “Tutto questo è la dimostrazione che i giallorossi stanno facendo le cose in grande. Forse non lo sapete, dopo Mourinho hanno ingaggiato anche Leclerc per guidare il pullman“.

Gnocchi non si ferma e continua nella sua battuta: “La Roma è la squadra dei colpi di teatro. Puoi aspettarti – dice – che Zuckerberg si occupi del digitale“. Tanta ironia con protagonista anche Leclerc che è reduce dal quarto posto a Baku e dalla doppia pole position conquistata prima a Montecarlo e poi in Azerbaigian. Due risultati che hanno ridato entusiasmo all’ambiente Ferrari e che hanno dimostrato quanto il monegasco aspetti l’ulteriore crescita della monoposto per poter sfidare Hamilton e Verstappen con ancora maggiore convinzione.