Leclerc realista per il GP di Francia: il pilota Ferrari fissa l’obiettivo

Leclerc
Charles Leclerc (Getty Images)

La Ferrari negli ultimi gran premi ha mostrato un buon livello di competitività e avrebbe potuto anche ottenere di più tra Monaco e Baku. Adesso arriva il Gran Premio di Francia e c’è curiosità di vedere il livello della SF21.

Potrebbe non essere un weekend semplice per Charles Leclerc e Carlos Sainz, dato che il circuito Paul Ricard di Le Castellet sulla carta non è adattissimo alle caratteristiche della monoposto di Maranello.

LEGGI ANCHE -> F1, Red Bull può battere Mercedes: Prost lo spiega con due motivi

F1 GP Francia, Leclerc in conferenza stampa

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Getty Images)

Leclerc giovedì ha parlato in conferenza stampa presso il circuito Paul Ricard e ha esposto le sue aspettative per il GP di Francia 2021: «A Baku la pole position è stata una sorpresa, invece in gara sapevamo cosa attenderci. Mi aspetto un ritorno alla realtà in Francia. Me lo aspettavo anche in Azerbaigian e ho chiuso quarto. Ho sbagliato il pronostico nello scorso GP e spero di fare altrettanto stavolta. Però credo che dovremo rivedere le nostre aspettative».

Il pilota della Ferrari non si immagina vicino alle prime posizioni a Le Castellet e spiega il motivo: «Faticheremo di più rispetto agli ultimi gran premi, perché questa pista ha una velocità media maggiore. Il layout del Paul Ricard presenta diverse curve medio-veloci, lì ci manca ancora qualcosa. Comunque non mi aspetto di essere fuori dalla zona punti. Possiamo ambire a essere il quarto o terzo team. Combatteremo con McLaren e AlphaTauri, ma restando più lontani da Red Bull e Mercedes».

Charles ammette un limite della SF21 e pertanto auspica almeno di riuscire a giocarsela con McLaren e AlphaTauri, magari battendole.