Marquez e Valentino Rossi, chi il migliore: un pilota MotoGP non ha dubbi

Valentino Rossi presto deciderà se lasciare o meno la MotoGP, competizione nella quale ha fatto la storia. E l’ha fatta anche il rivale Marquez, ritenuto più forte da Aleix Espargarò.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi è un’autentica leggenda della MotoGP e nessuno lo mette in discussione questo. Però l’età si fa sentire e a 42 anni è difficile essere ancora competitivi in un campionato di così alto livello.

I risultati in pista parlano in modo chiaro e fanno pensare che sia ora che il Dottore opti per il ritiro. Durante questa pausa estiva del campionato prenderà la sua decisione. Vedremo se sceglierà di dire addio alla sua carriera da pilota oppure se sorprenderà ancora preferendo darsi un’altra chance nel 2022, magari nel suo team VR46 su una Ducati.

LEGGI ANCHE -> Valentino Rossi, Agostini e il retroscena su Marquez: l’inattesa rivelazione

MotoGP, Aleix Espargarò su Valentino Rossi

Aleix Espargarò
Aleix Espargarò (Getty Images)

Aleix Espargarò in un’intervista concessa a DAZN ha speso parole di elogio per Rossi: «La sua passione per le moto è brutale. Sa di non essere competitivo, purtroppo vediamo ogni fine settimana che non ha la freschezza di un tempo. Onestamente ho momenti in cui dico che mi piacerebbe vedere Valentino davanti, lo dico con il cuore. Ma è molto difficile, ha 42 anni».

Stima e rispetto per il nove volte campione del mondo, però l’attuale pilota Aprilia ritiene che ci sia un altro collega più forte di lui: «Marquez è il migliore pilota della storia». Marc Marquez è superiore, a suo avviso. Opinione legittima, dato che il fenomeno di Cervera ha fatto cose pazzesche da quando ha esordito in MotoGP nel 2013 e riuscì a vincere subito il titolo mondiale. Un talento sconfinato e ancora tanto da dare, soprattutto appena sarà al 100% della condizione fisica.

Impostazioni privacy