Travis Pastrana su una Subaru da 862 cv, che record: il video è spettacolare

Travis Pastrana si è messo al volante di una Subaru da 862 cv per battere un record particolare. Il video è spettacolare

Travis Pastrana
Travis Pastrana (Foto: Getty Images)

Una prestazione da brividi quella svolta da Travis Pastrana, che ha battuto un record speciale al volante della Subaru WRX STI da rally. Nello specifico, il pilota e stuntman americano ha partecipato alla Mt. Washington Hillclimb, una gara che si tiene ogni tre anni sull’omonima montagna degli Stati Uniti con l’obiettivo di arrivare in cima nel minor tempo possibile, percorrendo un tracciato tortuoso di 12,2 km che offre panorami mozzafiato.

LEGGI ANCHE >>> Pastrana, la sua Subaru sfida una Nissan da 1300 cv: la drag race | Video

Travis Pastrana, il video al volante della Subaru da 862 cv

Le condizioni meteo erano ottimali nel giorno della prova di Pastrana, salito a bordo della sua Subaru da rally con motore da 862 cv di potenza. Un dato, questo, che rende la vettura del pilota un autentico bolide. Perciò, i presupposti per battere il record c’erano tutti. Un video condiviso sul canale Youtube del marchio Subaru mostra la performance di Pastrana.

E’ stata un’autentica impresa quella di Pastrana, che ha concluso la prova in 5 minuti 28 secondi e 67 decimi, riuscendo a battere il suo precedente record, sempre della stessa gara ma nel 2017 di 16 secondi. Inoltre, ha battuto di ben 45 secondi il secondo miglior tempo registrato da un altro pilota.

Tuttavia, va sottolineato come le recenti modifiche apportate dal team alla sua Subaru abbiano influenzato l’esito della sfida. Infatti, nell’edizione del 2017, aveva corso al volante dello stesso modello ma dotato di una potenza di “soli” 600 cv. Da aggiungere, un altro aspetto non di poco conto, come la “follia” e il coraggio di Travis Pastrana, sempre al limite in ogni sua esperienza. Caratteristiche, queste, indispensabili per cimentarsi in una prova come questa, fatta di alta velocità tra curve di montagna senza guardrail e, per certi versi, più rischiosa di una tappa del Mondiale Rally.