Valentino Rossi elogia due ex rivali: “Talenti puri imbattibili”

Valentino Rossi ha avuto alcuni grandi avversari nel corso della sua carriera e per alcuni di loro nutre grande stima a livello sportivo.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

La carriera MotoGP di Valentino Rossi ormai volge verso il termine. A fine 2021 dirà addio alla classe regina del Motomondiale. La decisione è stata ufficializzata da settimane.

Scelta logica, considerando i 42 anni e i risultati scarsi degli ultimi anni. Anche se la passione per le corse rimane tanta, il Dottore ha preferito dire basta. Avrebbe avuto a disposizione una sella Ducati nel team VR46, però non ha ceduto alla tentazione. La sua carriera rimane da incorniciare, con nove titoli vinti e tante emozioni regalate agli appassionati di motociclismo.

LEGGI ANCHE -> Dovizioso, poca fiducia nell’Aprilia: altra frecciata di Aleix Espargarò

Valentino Rossi elogia Stoner e Lorenzo

Rossi Stoner
Valentino Rossi e Casey Stoner (Getty Images)

Rossi in un’intervista concessa a BT Sport è stato interpellato su alcuni grandi rivali avuti in carriera e ha speso parole di elogio per loro: «Stoner è stato uno dei piloti più talentuosi e difficili da battere. In quanto a puro talento è imbattibile. Anche Lorenzo».

Belle parole per Casey Stoner e Jorge Lorenzo. Su quest’ultimo, anche una battuta rivolta alla scelta di Yamaha di affiancarglielo nel 2008: «Non meritavo un compagno come Lorenzo, dopo quello che ho fatto per Yamaha. Potevano darmene uno un po’ più lento».

Valentino si è espresso pure su Marc Marquez, un pilota con il quale inizialmente aveva un buon rapporto e che dal 2015 è diventato un nemico: «Un grande rivale, è molto veloce e molto forte. Uno dei migliori. Ma con Marquez non mi sono sentito bene, difficile battagliarci. Quanto tempo servirà per andare d’accordo? Venti o trent’anni…».