“Verstappen dovrebbe avere 50 punti in più”: l’ex campione punge Hamilton

Hamilton è un grande campione, ma ha anche un pizzico di fortuna. Lo si è visto anche nella lotta con Verstappen. Villeneuve punge Lewis.

Hamilton Verstappen
Max Verstappen e Lewis Hamilton in lotta per il titolo F1 2021 (Getty Images)

Dopo anni di dominio di Lewis Hamilton è bello vedere finalmente un rivale credibile per il titolo mondiale di Formula 1. Il cinque volte campione ha trovato in Max Verstappen un avversario che può batterlo.

Si spera di assistere a una bella lotta fino al termine del campionato. Mercedes vorrebbe confermarsi ai vertici anche nell’anno prima del cambiamento regolarmente, però Red Bull vuole fare di tutto per rovinarle i piani.

LEGGI ANCHE -> F1, Briatore stronca il GP di Monza: il commento è eloquente

F1, da Villeneuve frecciata a Hamilton

Villeneuve
Jaques Villeneuve, iridato F1 con la Williams (Getty Images)

Jacques Villeneuve, campione del mondo F1 nel 1997, in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport si è espresso sulla possibilità che il dominio Mercedes possa terminare quest’anno: «Quando dominare diventa un’abitudine, appena le cose si complicano, si soffre. L’ultimo anno in cui Lewis ha dovuto lottare è stato contro Rosberg nel 2016, poi non ha mai dovuto combattere duramente. Era sufficiente qualche gara media per vincere. Quest’anno invece deve reagire, ha perso un po’ questa abitudine».

È perché Hamilton è poco abituato a lottare che Mercedes ha scelto George Russell come futuro compagno di squadra? Villeneuve replica: «No, perché sanno che Lewis sta arrivando alla fine. George ha almeno dieci anni davanti, quindi devono prepararlo. E non c’è migliore scuola che metterlo al fianco di Hamilton».

Non manca una stoccata di Jacques al sette volte campione del mondo Formula 1: «Dall’inizio della stagione la Mercedes e Lewis hanno commesso tanti errori, ma non ne hanno pagato il prezzo. Verstappen dovrebbe avere 50 punti in più».