Alonso, ritiro dalla F1 ancora lontano: il pilota svela la sua ambizione

Alonso si sente molto forte, l’età non lo condiziona e crede di poter correre ancora per anni in Formula 1. Il pilota spiega il suo stimolo.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Ha 40 anni, ma Fernando Alonso ne dimostra di meno per come guida in Formula 1. Dopo due stagioni lontano dal campionato, non ci ha messo molto a far vedere di saper essere ancora competitivo.

L’Alpine non è una monoposto da podio, però su alcune piste il pilota spagnolo è riuscito a dimostrare per l’ennesima volta il suo valore. Non a caso, il team ha deciso di confermarlo anche per il Mondiale 2022 di F1. Nessun dubbio da parte dei vertici, assolutamente convinti che sarà forte anche l’anno prossimo. E il cambio regolamentare può aprire nuovi scenari.

LEGGI ANCHE -> F1, Albon alla Williams al posto di Russell, l’annuncio ufficiale

Alonso si vede in Formula 1 ancora per degli anni

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Il contratto per l’anno prossimo c’è, ma Alonso comunque non esclude di poter proseguire oltre in Formula 1. Intervistato dalla BBC, l’asturiano conferma di avere grandi stimoli che lo spingono ad andare avanti: «Dentro ho sempre lo stesso spirito e le stessa ambizioni di competizione. Vincere il terzo campionato è l’unica cosa che mi motiva».

In merito al ritiro, Fernando è molto chiaro e sa quando verrà il momento giusto per dire basta con le corse in F1: «Se un giorno sentirò di non essere competitivo e di non godermi la competizione, sarò il primo ad alzare la mano e a dare la chance a un nuovo ragazzo. Spero di poter correre altri due, tre o quattro anni. Non credo che l’età sia un problema. Valuto anno per anno, devo divertirmi ed essere veloce. Sento di essere a circa il 10% dal mio top».

Alonso dice di non essere ancora al suo massimo, ha del margine per far vedere quanto è realmente veloce. Un potenziale che potrà tirare fuori con il tempo, conoscendo sempre meglio la sua Alpine. Poi dal 2022 tutti ripartiranno da zero e sarà interessante vedere il suo adattamento alla futura monoposto.