Ferrari F8 con tuning Novitec: la velocità massima è da F1

La Ferrari F8 è stata rivista con il tuning Novitec: una potenza pazzesca ed una velocità massima da F1

Ferrari F8
Ferrari F8 (Getty Images)

La Ferrari F8 è una delle supercar di Maranello più belle e potenti; una vettura da 720 cavalli in grado di raggiungere i 340 km/h grazie al suo motore centrale-posteriore in grado di regalare emozioni uniche alla modica cifra di 233.930 euro.

La versione Spider, che ha debuttato due anni fa, è stata elaborata e trasformata da Novitec che ha realizzato un kit apposito per rendere l’auto ancora più estrema e potente.

La modifica principale si è avuta con la parte aerodinamica della vettura; montato uno splitter a due pezzi in fibra di carbonio. E’ anche il materiale con cui sono stati realizzate le prese d’aria laterali, il diffusore con alette più grandi, gli inserti del cofano e lo spoiler piazzato sul posteriore. Molta fibra di carbonio anche sulla carrozzeria; il copri motore, le calotte degli specchietti e le maniglie delle porte. Riviste anche le sospensioni, con il montaggio delle molle sportive Novitec che abbassano l’auto di 35mm.

LEGGI ANCHE >>> Paul Pogba e la Ferrari 812 Superfast: la velocità massima è da Formula 1

Ferrari F8, le modifiche al motore


La Ferrari F8 è stata rivisitata fino al dettaglio, compreso l’aspetto degli pneumatici; come spiega Motorionline, la vettura ha cerchi di due misure differenti tra anteriore, di 21″, e posteriore, di 22″ forgiati NF10 e prodotti con la collaborazione di Vossen.

Se gli interni sono disponibili con il connubio pelle ed Alcantara, modifiche sostanziali anche al motore; nuovo software per la centralina del propulsore che porta ad 802 i cavalli sviluppati dal motore 3.9 litri V8 biturbo, con 898 Nm di coppia. Un incremento di potenza davvero notevole, considerato come la versione base abbia “solo” 720 cavalli.

PER VEDERE LE FOTO DELLA FERRARI F8 NOVITEC – CLICCA QUI

Una modifica, questa, che fa porta la supercar a superare i 340 km/h di velocità massima, con un miglioramento di due decimi per passare da 0 a 100 orari (2,6 secondi) e quattro per arrivare da fermo ai 200 (7,8 secondi).