Audi Rs Q E-Tron, il prototipo supera i test per la Dakar 2022

Audi Sport ha provato nel deserto del Marocco l’Audi RS Q e-tron, prototipo elettrico con range extender che a gennaio parteciperà alla Dakar

Audi Rs Q E-Tron, il prototipo supera i test per la Dakar 2022
Rs Q E-Tron, il prototipo supera i test per la Dakar 2022 (press)

Audi RS Q e-tron, il prototipo elettrico è pronto per correre la Dakr 2022. Sarà la prima auto sportiva di questo tipo ad affrontare temperature di oltre 40°C, sequenze lunghissime di dune e tempeste di sabbia. Dopo i test in Germania e Spagna, Audi ha portato il prototipo in Marocco, mettendo alla prova con deserto e dune.

Alla guida Stephane Peterhansel e il navigatore Edouard Boulanger. Con loro anche Carlos Sainz con il copilota Lucas Cruz e Mattias Ekström, con a fianco Emil Bergkvist. Spiega Andreas Roos, Project Manager Dakar di Audi Sport. “Abbiamo apportato alcune modifiche alla vettura così che pilota e navigatore avessero più spazio a disposizione all’interno dell’abitacolo e potessero comunicare meglio. I feedback sono stati positivi”.

Leggi anche – Audi punta sulla sostenibilità: riciclo della plastica e consumi d’acqua ridotti

L’Audi Elettrica è pronta per Dakar 2022: il prototipo nel deserto

La vettura elettrica si è confrontata con condizioni estreme: “Il termometro è salito ben oltre i 40 gradi”, ha spiegato il team principal Sven Quandt. “E poi le tempeste di sabbia hanno ostacolato i test e, come prevedibile, abbiamo dovuto risolvere piccoli problemi legati al caldo torrido. Inconvenienti che vanno affrontati in questa fase di sviluppo”. Tuttavia il test può considerarsi pienamente superato: “Ci aspettiamo temperature più basse alla Dakar – ha aggiunto Andreas Roos – ma abbiamo comunque voluto portare la vettura al limite”.

Interessante la risposta della batteria ad alto voltaggio, costruita appositamente per la Dakar, che è risultata performante in ogni condizione. L’Audi RS Q e-tron è dotata di tre motori derivati dalla monoposto Audi e-tron FE07 di Formula E: due MGU (Motor Generator Unit) si occupano della trazione, mentre una terza unità agisce come generatore per contribuire alla ricarica, soprattutto in frenata.