Indycar Long Beach, Herta vince ancora: ma Palou trionfa e si laurea campione

Si conclude con la vittoria di Colton Herta l’ultima corsa della stagione Indycar a Long Beach, ma la festa più grande è per Alex Palou che si laurea campione

Indycar Palou
Alex Palou vince il primo titolo della sua carriera a un anno dal suo esordio (Getty Images)

Bastava un buon piazzamento ad Alex Palou per conquistare il suo primo titolo nella Indycar Series. E il pilota spagnolo della Chip Ganassi ha dimostrato grande lucidità e freddezza chiudendo con un quarto posto che vale il trionfo assoluto in un campionato che ha visto Palou cominciare bene, ottenendo la sua prima vittoria assoluta a Birmingham, ma soprattutto proseguendo la stagione all’insegna di una grandissima continuità.

Indycar, Palou è campione

A conti fatti era stata la splendida vittoria conseguita due settimane fa a Portland, il terzo successo stagionale, a consegnare tre quarti di titolo a Palou. Che a Long Beach si è dovuto limitare a non rovinare tutto. Lo spagnolo è stato bravo e fortunato a tenersi lontano dai guai in una gara molto dinamica, a tratti frenetica, e caratterizzata da diverse interruzioni.

Palou ha seguito la bagarre per le prime posizioni scatenata da Herta, Dixon e Castroneves a distanza di sicurezza. E si è accodato al treno. E così, quando Colton Herta, partito dalle retrovie e quattordicesimo al momento della ripartenza dopo un testa coda affollatissimo, lo ha superato, Palou ha lasciato fare.

LEGGI ANCHE > IndyCar, Romain Grosjean pronto a firmare con un nuovo Team

I calcoli di Palou

Davanti la bagarre resta accesissima con Colton Herta determinatissimo a tenersi tutti alle spalle proseguendo testardamente la sua rimonta. Catroneves resiste a lungo davanti a tutti a rintuzzare attacchi su attacchi. Palou sempre ordinatamente a controllare la situazione da lontano gestisce alla perfezione pit stop e ripartenze. Il leader della classifica incassa l’uscita di scena di scena di Pato O’Ward, secondo in classifica generale, costretto al ritiro un semiasse rotto. A quel punto solo un ritiro può togliere il titolo a Palou che pur gestendo chiude in crescendo, attaccandosi alla coda di uno scatenato Herta, che alle spalle aveva per altro Newgarden, anche lui aritmeticamente in corsa per il titolo.

LEGGI ANCHE > La IndyCar diventa ibrida, nuovo motore in produzione: tutte le novità

Indycar Herta
Colton Herta, terza vittoria stagionale (Getty Images)

Terza vittoria stagionale per Colton Herta

Herta chiude proprio davanti a Newgarden e Dixon con Palou quarto a poco più di due secondi e in pieno controllo. Per Colton Herta è la terza vittoria stagionale, la seconda consecutiva e la sesta in carriera. Per il 23enne Palou, a poco più di un anno dal suo esordio, la consacrazione definitiva di un talento straordinario.

Per la Chip Ganassi motorizzata Honda è il tredicesimo titolo Indycar, il secondo consecutivo dopo quello dello scorso anno di Scott Dixon, sei titoli individuali e quarto in classifica generale.

Ecco come Alex Palou festeggia il suo titolo al traguardo

Il video celebrativo per la vittoria stagionale di Alex Palou