MotoGP Misano, aumenta la capienza per “l’ultimo ballo” di Rossi: le novità

Con l’entrata in vigore del nuovo Decreto Legge, ci sarà una novità positiva per il secondo weekend di MotoGP a Misano. I dettagli.

Valentino Rossi Yamaha Petronas
Valentino Rossi a Misano (Foto: Getty Images)

Grande novità per il secondo weekend di MotoGP a Misano. Non più 25.000, ma saranno 35.000 gli spettatori che potranno assistere al Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, contrariamente a quanto stabilito in precedenza. Ciò è stato reso possibile grazie al nuovo Decreto Legge sancito dal Governo, che ha previsto l’aumento della capienza di alcuni specifici impianti all’aperto che ospitano eventi sportivi, passando così al 75% dei posti totali sulle tribune.

Si tratta di una misura che sancisce, quindi, un altro piccolo passo verso il ritorno alla normalità per il mondo dello sport, così come sta accadendo anche per altri settori duramente colpiti dalla pandemia.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, calendario 2022: mai così tante gare. Date e elenco completo

MotoGP, 35.000 spettatori per il secondo Gran Premio di Misano

Misano MotoGP
Una tribuna di Misano durante la MotoGP (Foto: Getty Images)

Dunque, parte la corsa ai biglietti per chi non era riuscito ad prenotare uno dei 25.000 posti disponibili sugli spalti del circuito Marco Simoncelli. In particolare, l’ampliamento della capienza interesserà i settori A, B e C. Invece, nulla da fare per la riapertura dei prati, che resteranno chiusi al pubblico anche nel secondo evento di Misano, così come stabilito dal “Progetto Safe” a tutela della salute e della sicurezza delle persone. Pertanto, le uniche sezioni che saranno aperte agli spettatori saranno le varie tribune sparse lungo il tracciato.

Il secondo GP di Misano è in programma dal 22 al 24 ottobre. Un’occasione, questa, per i tifosi per riabbracciare e rendere omaggio definitivamente a Valentino Rossi, che si appresta a scendere in pista per l’ultima vota sul circuito della riviera romagnola.