Lamborghini Urus da record: il Suv sulla strada più alta del mondo – Foto

Lamborghini Urus, uno dei fiori all’occhiello della casa, è riuscito a conquistare un record di altissimi livello in India.

Lamborghini Urus
Foto: Lamborghini Media Press

Lamborghini Urus rappresenta certamente uno dei fiori all’occhiello della casa, il primo Super Sport Utility Vehicle al mondo in grado di soddisfare appieno le esigenze di chi è alla ricerca di un modello sportivo, ma allo stesso tempo con le caratteristiche di un Suv. Ed è stata proprio questa sua duplice natura uno dei motivi principali del suo successo sul mercato, nonostante il prezzo sul mercato non sia certamente abbordabile per tutte le tasche.

Le prestazioni che è in grado di garantire sono certamente da top class, come dimostra la sfida che il mezzo è riuscita a vincere proprio negli ultimi giorni. La vettura è riuscita infatti ad attraversare per due volte, la Umling, la strada motorabile più alta del mondo e in cima al passo Umling La, nella regione himalayana dell’India nel Jammu e Kashmir. Una prova tutt’altro che semplice, visto che si è svolta a più di 5800 metri sul livello del mare.

Foto: Lamborghini Media Press

Potrebbe interessarti – Lamborghini Huracan STO, l’accelerazione è portentosa: che velocità – Video

La nuova sfida vinta da Lamborghini Urus in India: il Suv entra nella storia

La prova si è svolta in condizioni atmosferiche davvero proibitive, ma questo non fa che confermare le potenzialità di uno dei modelli di punta di casa Lamborghini. La temperatura minima nel percorso scelto variava infatti da un minimo di -20° fino a -10°, con la densità dell’aria che diventa particolarmente bassa.

Anche la superficie su cui la supercar si è mossa era tutt’altro che abbordabile. Qui erano presenti ghiaia, superficie sterrata e asfaltata, oltre alle raffiche di vento dai 40 agli 80 km/h.

Il risultato raggiunto non può però che essere motivo di soddisfazione per i vertici dell’azienda. “Voglio congratularmi con la Border Roads Organisation (BRO) e il suo team per il risultato incredibile e inimmaginabile che è stato raggiunto – sono le parole Sharad Argawal, Hesd of Lamborghini India -. Per noi è motivo di orgoglio avere conquistato con una nostra auto la strada motorabile più alta del mondo, il paso Umlig La. Stare in piedi anche solo per 30 minuti quando abbiamo raggiunto il passo era estremamente difficile. La Urus si è destreggiata in maniera brillante lungo gli 87,5 chilometri di percorso, da Hanle a Umling. La vettura lo ha fatto con le modalità di guida Terra e Sport arrivando a oltre 5.800 metri di altezza, ancora più in alto del campo base del Monte Everest. Mi chiedo ancora come la squadra sia riuscita a completare il percorso in condizioni climatiche così estreme”.