F1, incognita Giovinazzi in Alfa Romeo: un possibile sostituto si tira fuori

In Alfa Romeo incognita Giovinazzi per il Mondiale 2022 di F1: un possibile sostituto del pilota italiano si tira fuori

Antonio Giovinazzi F1
Antonio Giovinazzi (Getty Images)

La F1 è concentrata sul finale di stagione di un Mondiale 2021 che sta regalando grande entusiasmo, soprattutto per il duello tra Lewis Hamilton e Max Verstappen per la corona iridata. Una sfida senza esclusione di colpi che si preannuncia tale fino all’ultima curva dell’ultimo Gran Premio.

Il circus, però, è già proiettato anche al Mondiale 2022, con tanto di calendario già ufficializzato; sarà quello delle modifiche al regolamento, delle nuove monoposto, ed i team sono al lavoro per non farsi trovare impreparati. Già, ma chi guiderà le vetture? Il mercato piloti è in fermento ma nel paddock, di fatto, incerto è ancora uno dei due sedili dell’Alfa Romeo.

Tutte le scuderie, infatti, sono mosse per tempo, annunciano l’ingaggio di nuovi piloti o confermando quelli attuali; il Team elvetico spinto da propulsori Ferrari, però, non ha ancora sciolto le riserve su Antonio Giovinazzi. Il pilota pugliese, infatti, non è certo della riconferma, con l’Alfa che potrebbe cambiare entrambi i piloti.

LEGGI ANCHE >>> F1, Giovinazzi criticato da un ingegnere Alfa Romeo: “Non l’ha fatto”

Le parole di Piastri sul possibile approdo in F1

Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi (Getty Images)

Già annunciato Valtteri Bottas in sostituzione di Kimi Raikkonen, al passo d’addio con la F1, tanti i rumors attorno alla seconda guida.

Oscar Piastri, attuale pilota in Formula 2 della Prema ma legato all’Academy Alpine, è uno dei profili circolati nelle ultime settimane. Il francese, però, intervistato dal canale Youtube Jam Sports Management, è apparso per nulla ottimista riguardante questa ipotesi.

Sono basse le chance di finire in Formula 1” ha detto Piastri, per poi aggiungere “non ce ne sono proprio“. Il francese ha ammesso come non crede di riuscire ad occupare il posto in Alfa Romeo per la prossima stagione, “l’unica opportunità per il prossimo anno“. Il sedile “è occupato al momento da Antonio Giovinazzi” ed è stato “accostato all’Alfa Romeo Zhou“. Nella prossima stagione, quindi, verosimilmente il talento transalpino fungerà da terzo pilota in Alpine.