F1, Giovinazzi criticato da un ingegnere Alfa Romeo: “Non l’ha fatto”

Antonio Giovinazzi è stato criticato da un ingegnere dell’Alta Romeo per il suo comportamento: “Non l’ha fatto”

Antonio Giovinazzi Kimi Raikkonen Alfa Romeo
Giovinazzi e Kimi Raikkonen (Getty Images)

Antonio Giovinazzi nel GP di Turchia ha chiuso all’11mo posto, davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen e ad una posizione dalla zona punti. La sua gara ed il suo atteggiamento all’Istanbul Park, hanno però portato degli strascichi.

Il pilota pugliese è stato infatti accusato da Xevi Pujolar, il capo degli ingegneri dell’Alfa Romeo, di non aver rispettato le indicazioni del muretto. “Era più lento di Kimi ed al 52mo giro gli abbiamo detto di scambiare posizione” le sue parole riportate da The-Race. “Non l’ha ceduta” ha sottolineato poi l’ingegnere spiegando come l’ordine gli fosse stato ripetuto nuovamente perché Kimi più veloce di un secondo “ma non l’ha fatto, voleva stare davanti“.

Pujolar, poi, spiega anche la motivazione dietro alla richiesta impartita a Giovinazzi. “Potenzialmente avremmo potuto essere con Kimi più veloci” ha analizzato svelando come l’obiettivo era agguantare Ocon in decima posizione.

LEGGI ANCHE >>> Alfa Romeo, non solo Zhou: spunta altro possibile sostituto di Giovinazzi

Giovinazzi, un solo punto iridato fin qui

Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi (Getty Images)

Il pilota numero 99 ha quindi disatteso l’ordine dei box. “Non è stato l’ideale per la squadra” ha spiegato Pujolar, “non ho capito perché le posizioni non abbiano potuto scambiarle, se non andava bene si poteva cambiare ancora. Kimi era ottimo in quel frangente ed è importante per noi conquistare la zona punti” ha concluso l’ingegnere.

Giovinazzi, fin qui, nel mondiale piloti ha conquistato un solo punto iridato a dispetto dei sei ottenuti da Kimi Raikkonen. Sette, quindi, nella classifica Costruttori i punti dell’Alfa Romeo, penultima a 16 lunghezze dalla Williams.

Giovinazzi che, peraltro, non è stato ancora riconfermato dal Team per il 2022; se l’Alfa ha già annunciato Valtteri Bottas per sostituire Kimi Raikkonen che si ritirerà, grande incertezza c’è sul ruolo di seconda guida della scuderia motorizzata Ferrari.