Quartararo come Stoner e Hayden: il “record” che può eguagliare il pilota Yamaha

Se dovesse riuscire a conquistare il titolo (potrebbe avvenire già a Misano) Fabio Quartararo riuscirebbe a entrare nella storia per un “record” particolare.

Quartararo
Fabio Quartararo (Foto: Getty Images)

La stagione di MotoGP sta per volgere al termine e con ogni probabilità a conquistare il titolo sarà Fabio Quartararo, che può al momento vantare un vantaggio di ben 52 lunghezze su Francesco Bagnaia. Il francese ha tutta l’intenzione di consolidare ulteriormente il primato. La conquista matematica del Mondiale potrebbe essere a un passo per il pilota, possibile già in occasione della prossima gara prevista a Misano, quindi con due gare di anticipo rispetto al termine dell’andata.

Il centauro della Yamaha avrebbe così la possibilità di entrare nella storia per una statistica davvero particolare: al pari di altri quindici piloti avrebbe modo di trionfare nella classe regina senza averlo fatto nelle serie minori del Motomondiale.

Fabio Quartararo Yamaha MotoGP
Fabio Quartararo (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Quartararo, il manager spaventa Yamaha: “Vedremo cosa succederà”

Fabio Quartararo a un passo dalla storia: il francese vicino al trionfo

L’unico che al momento può insidiare Quartararo nella conquista del titolo è Bagnaia, ma sono poche le possibiltà che l’italiano possa superare in classifica il rivale. Se il pilota della Ducati dovesse invece vincere le prossime tre gare, al francese basterebbero tre ottavi posti per potersi laureare campione.

Tra i piloti che recentemente sono riusciti a ottenere il loro primo successo iridato ci sono Nicky Hayden nel 2006 e Casey Stoner nel 2007. In questa lista andrebbe poi citato anche Mick Doohan, vincitore di cinque titoli consecutivi dal 1994 al 1998, dopo essere arrivato anni prima in classe 500 direttamente dalla Superbike.

Gli ultimi tre piloti a essere saliti sul tetto del mondo, Joan Mir, Marc Marquez e Jorge Lorenzo, erano invece già riusciti a conquistare almeno un titolo prima di quello ottenuto in MotoGP.