Mercedes G63 diventa un bolide: la potenza è da supercar, le modifiche

Il tuner PerformMaster ha realizzato un kit ad hoc per trasformare in un autentico bolide la Mercedes AMG G63. I dettagli delle modifiche.

Mercedes AMG G63
Una Mercedes AMG G63 (Ansa Foto)

Da G63 a G805 il passo è breve per PerformMaster, che ha sviluppato un kit specifico per il modello di casa Mercedes, in grado di donarle prestazioni da autentica supercar. Infatti, come suggerisce il nome, con il pacchetto di modifiche, la potenza del 4×4 sale di 220 cv rispetto a quella erogata dal V8 standard. Un dato, questo, consentito dal gran lavoro svolto dal tuner tedesco che, oltre che sul motore, è intervenuta anche su aerodinamica e interni, per avere un risultato finale davvero estremo.

LEGGI ANCHE >>> Una Lamborghini Urus più “cattiva”: le modifiche estreme, che potenza

Mercedes G63, le modifiche di PerformMaster

Innanzitutto, PerformMaster ha pensato di aumentare, seppur di poco, la larghezza del veicolo, rivoluzionandone la parte anteriore con nuovi paraurti e griglia, con l’aggiunta del logo della stessa azienda al centro. Presenti altresì speciali prese d’aria e uno splitter in fibra di carbonio. Lo stesso materiale si ripresenta sui passaruota, rigorosamente sportivi. Modificato anche cofano e interni, quest’ultimi rivestiti in Alcantara e pelle e impreziositi da una serie di Led posti sulle pedane delle portiere.

Infine, arriviamo al motore. Il V8 da 4 litri di serie è stato dotato di nuovi turbocompressori che permettono al fuoristrada di avere a disposizione ben 805 cv di potenza e 1.020 Nm di coppia. Inoltre, PerformMaster ha specificato anche i dati circa le nuove prestazioni. La velocità massima è di 260 km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h è coperta in appena 3,69 secondi, al pari, se non migliore, di numerose autovetture sportive presenti sul mercato attualmente.