Prezzo Benzina, non c’è tregua: il costo medio a fine gennaio

Prezzo benzina a fine gennaio: secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio, ritocchi al rialzo anche in questi ultimi giorni del mese

Anche il mese di gennaio è stato all’insegna degli aumenti del prezzo della benzina e degli altri carburanti tradizionali. Negli ultimi dati elaborati dall’osservatorio di “Quotidiano Energia”, la tendenza ai rialzi emerge anche negli ultimi giorni del mese di gennaio, che terminerà lunedì prossimo.

Prezzo Benzina a fine gennaio, altri ritocchi verso l'alto: i dati
Prezzo Benzina a fine gennaio, altri ritocchi verso l’alto: i dati (Getty)

L’ente del Mise indica che il prezzo medio nazionale della benzina in modalità “self” è aumentato a 1,785 euro al litro, mentre la scorsa settimana era a 1,782. Nella “forbice” che comprende i vari marchi si va da 1.777 al litro fino a 1.798, mentre la benzina “no logo” viene venduta a 1.762 al litro. Rialzi anche per quanto riguarda il diesel, che in modalità “self” tocca in questi ultimi giorni di gennaio 1.657 euro/litro, mentre la scorsa settimana si fermò a 1.655.

Anche in questo caso le varie compagnie si posizionano tra 1.654 e 1.669. Invece, i carburanti “no logo” vendono il gasolio a 1.643 al litro. Il prezzo medio della benzina resta in aumento costante: ora è a 1.915 euro/litro, mentre la scorsa settimana si fermò a 1.913. I prezzi medi, a seconda dei vari marchi, vanno da 1.856 a 1.998 euro/litro, sfiorando così la “soglia psicologica” dei 2 euro al litro.

Prezzo Benzina, fine gennaio con altri aumenti: i dati aggiornati

prezzo benzina

Per quanto riguarda il diesel, il costo della modalità “servito” è arrivato a 1,794 euro/litro con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi proposti, che sono compresi compresi tra 1,735 e 1,863 euro/litro. I no logo vendono 1 litro di diesel a 1,691 euro. Per quanto riguarda il Gpl i prezzi non sono così alti. Infatti restano stabili e per la fine di gennaio non si registrano particolari aumenti. In questo caso si va dai 0,818 a 0,834 euro al litro (mentre il “no logo” costa 0,814 euro). Infine, il prezzo medio del gas metano auto si colloca tra 1,801 e 1,983.

LEGGI ANCHE – Benzina, altri rincari sui prezzi: il costo medio a metà gennaio

Mentre i carburanti no logo lo propongono a 1,734. In questo caso il valore minimo è sicuramente in crescita, mentre quello massimo risulta essere in discesa. In sostanza, la spesa media per il pieno è salita di ben 5,5 euro negli ultimi tre mesi, sulla scia dei continui aumenti del prezzo del petrolio e delle quotazioni dei prodotti raffinati nel Mediterraneo.

LEGGI ANCHEMaserati Grecale sulla neve, il video è spettacolare

I dati elaborati dall’Unione europea delle cooperative (Uecoop) su dati Mite, sottolineano il maxi rincaro anche per il diesel che registra aumenti medi di oltre 7 euro per un pieno. Aumenti che non si erano mai visti per questo tipo di carburante.