Lamborghini Aventador Ultimae debutta su strada: il ruggito del V12 è pazzesco – Video

Le Lamborghini Aventador Ultimae Roadster e Coupé hanno debuttato su strada facendo sentire il ruggito del V12. Il video.

Il V12 Lamborghini è ormai giunto al termine del suo percorso. La Casa del Toro ha ormai tracciato la strada che la vedrà favorire l’ingresso nel mercato di modelli elettrificati ed elettrici puri al posto delle Auto con motore termico. Una decisione, questa, che quindi la porterà ad abbandonare all’iconico 12 cilindri ad aspirazione naturale.

Lamborghini Aventador Ultimae
(Lamborghini media press)

Tuttavia, prima di dirgli addio definitivamente, nei mesi scorsi, lo stesso marchio bolognese gli ha reso omaggio lanciando sul mercato la Lamborghini Avendator LP 780-4 Ultimae.

Prodotto in edizione limitata di 350 esemplari per la versione coupé e di 250 per quella roadster – già tutti venduti -, il modello riprende alcuni degli elementi e caratteristiche principali delle edizioni Aventador precedenti. In particolare, le prestazioni derivano dalla SVJ, mentre il design si ispira all’eleganza del modello S.

Lamborghini Aventador Ultimae: il video su strada

Lamborghini Aventador Ultimae
(Lamborghini media press)

La Lamborghini Aventador Ultimae monta un V12 aspirato da 6,5 litri in grado di erogare una potenza di 780 cv (574 kW) e 720 Nm di coppia scaricati su tutte e quattro le ruote. Dati, questi, che lo rendono il motore più performante di sempre della storia della Lamborghini.

Inoltre, secondo i dati forniti dal costruttore, lo stesso modello può raggiungere una velocità massima di 355 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 2,8 secondi e da 0 a 200 in 8,7.

Come tutte le supercar della Casa di Sant’Agata Bolognese, anche questa speciale Aventador presenta varie caratteristiche all’avanguardia, che testimoniano ancora una volta il gran lavoro di ricerca svolto dall’azienda. Nel dettaglio, la Ultimae ha una carrozzeria che prevede una monoscocca in fibra di carbonio con telaio anteriore e posteriore in alluminio. Ciò va quindi ad influire positivamente sul peso della vettura, che risulta essere particolarmente ridotto, di 1.550 kg a secco.

Per non parlare poi di tutti gli interventi sull’aerodinamica dell’Auto, che presenta uno spoiler posteriore azionabile elettronicamente con 3 posizioni. Sospensioni attive push-rod e freni carboceramici completano infine l’equipaggiamento principale della Aventador Ultimae.

Insomma, per realizzare l’ultimo modello con l’iconico V12 Lamborghini ha sfruttato appieno tutto il suo know-how maturato negli anni.

In un video condiviso sul canale Youtube dallo stesso marchio automobilistico, è possibile ammirare le due versioni coupé e roadster della Ultimae, per la prima volta su strada in un viaggio tra le colline emiliane e marchigiane.