La Fiat Panda non teme i rivali: che sfida a una Ferrari, il video è entusiasmante

Una Fiat Panda senza rivali: la piccola citycar italiana sfida addirittura una Ferrari in pista. Il video è davvero pazzesco

Una Fiat Panda alla prova forse più difficile per lei, una sfida con l’auto icona per eccellenza della velocità e della sportività italiana e mondiale, la Ferrari. E’ il video realizzato da Fifth Gear che in un circuito, ha voluto mettere a paragone proprio le due auto simbolo del Made in Italy, chiaramente nelle rispettive categorie.

Fiat Panda 100hp
Fiat Panda (screenshot)

La Ferrari scelta per la sfida è una vettura non più in produzione, decisamente “vintage” ma di certo non senza fascino, anzi; si tratta, infatti, della 360 Modena, un bolide entrato in produzione nel 1999 e con un motore davvero poderoso. Il propulsore montato sulla supercar, infatti, era un 3,6 litri (da qui il nome 360) con una potenza di 400 cavalli ed una coppia di 373 Nm, per una velocità massima di 295 km/h ed appena 4,5 secondi per passare da 0 a 100 orari.

Carrozzeria dalle linee innovative, con un doppio diffusore posto all’anteriore ai lati del radiatore e griglie per l’aria sui parafanghi posteriori per raffreddare il propulsore piazzato in posizione centrale.

La Panda, invece, è nella versione 100 hp, la versione più estrema realizzata dalla citycar, con ben 100 cavalli di potenza di un propulsore da 1.4 litri con una coppia di 131 Nm.

Fiat Panda sfida una Ferrari 360 Modena: il video

Le due auto della prova hanno entrambe la guida a destra, essendo la prova realizzata in Inghilterra. Il video si apre con la prova della Ferrari, impegnata tra le curve del circuito; deparate e curve ad alta velocità, con un’aderenza del veicolo semplicemente perfetta, per poi scatenare i cavalli della 360 Modena sul rettilineo. Un giro pazzesco, quasi esaltante, con la supercar che ha risposto a tutte le sollecitazioni della berlina a due posti.

E’ stato poi il turno della Panda, sempre guidata dalla protagonista, esibirsi tra le curve del circuito. Ebbene, la citycar non ha certo sfigurato, mettendo in mostra le sue qualità. Ingressi in curva precisi ed aggressivi, anche la Panda si è messa in mostra in derapate da paura, dimostrando di essere dotata di buon brio.

Alla resa dei conti, naturalmente, la Ferrari è stata più veloce della Panda, seppur non di molto, a dimostrazione di come la piccola di casa Fiat. “La Panda ci ha provato” il commento a fine prova della pilota Vicky, ma ovviamente il Cavallino è di un altro pianeta.