Vespa, un modello da “corsa”: ha una caratteristica diversa da tutte le altre – Foto

Negli anni si sono susseguiti diversi tipi di Vespa, ma una, in particolare, è ispirata alle corse del passato, con dettagli ad hoc.

La Vespa è uno dei gli scooter più apprezzati di sempre, in grado di ottenere un grande successo in termini di vendita sin dai suoi primi anni di esistenza e che ancora oggi non accenna a diminuire. Il suo DNA, d’altronde, è ancora lo stesso che l’ha resa un’icona globale, con un design inconfondibile e caratteristiche di scooter agile e pratico ideale per città e gite fuori porta.

Vespa Piaggio
(Ansa Foto)

Negli anni, hanno fatto il loro debutto sul mercato diverse edizioni di Vespa, sia come nuovo modello aggiornato rispetto al passato che come serie speciali prodotte in un ristretto numero di esemplari. E a quest’ultima categoria fa parte la Racing Sixties, ispirata al mondo delle corse di una volta.

Proprio per questo, presenta diversi elementi stilistici “da corsa”, oltre ad un rinnovato equipaggiamento tecnico che ne assicura le prestazioni.

Vespa Racing Sixties, le caratteristiche del modello

Vespa GTS Super Racing Sixties
La Vespa GTS Super Racing Sixties (Piaggio media press)

In particolare, la Vespa Racing Sixties è basata sulla GTS Super ed è caratterizzata da grafiche inedite su due varianti di livrea: colore giallo su scocca verde scuro e rosso su sfondo bianco. A tutto questo si aggiungono cerchi ruota color oro e dettagli in nero opaco, dando vita, quindi, ad una versione più classica ed elegante e una più sportiva e moderna.

L’ispirazione, come anticipato, arriva dalle corse e, più precisamente, quello degli anni Sessanta, che rappresentò una delle epoche d’oro dell’intero ambito, dove a scendere in pista erano i cosiddetti gentleman riders. Una generazione di piloti, questa, che si faceva riconoscere non solo per il talento di guida, ma anche per l’estetica delle proprie monoposto. Da qui, dunque, la scelta di Piaggio di adottare una personalizzazione tipica di quell’epoca con diversi richiami studiati ad hoc.

Per quanto riguarda il lato tecnico del modello, la Vespa GTS Super Racing Sixties presenta una scocca in lamiera d’acciaio con rinforzi strutturali saldati e monta un motore monocilindrico da 278 cc di cilindrata. La potenza massima erogata è di 23,8 cv, mentre la coppia si attesta sui 26 Nm a 8.250 rpm. Una sospensione monobraccio all’anteriore e un doppio ammortizzatore idraulico regolabile completano il pacchetto.