Fernando Alonso all’Aston Martin: è ufficiale, il comunicato

Fernando Alonso è pronto ad una nuova avventura: a partire dalla prossima stagione l’asturiano correrà in Aston Martin

Fernando Alonso è pronto ad una nuova esperienza. Il pilota spagnolo, due volte Campione del mondo, non abbandona affatto la Formula 1, anzi, rilancia. Dopo due stagioni in Alpine, che l’ha abbracciato dopo il ritorno nel circus, cambierà scuderia a partire dalla prossima stagione.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Ansa)

Per lui il trasferimento in Aston Martin, la scuderia inglese motorizzata Mercedes, con Alonso che di fatto prenderà il sedile lasciato vuoto da Sebastian Vettel, che proprio pochi giorni fa ha annunciato il ritiro dalle corse al termine del Mondiale 2022.

Un vero e proprio colpo di scena che innescherà ogni una sorta di effetto domino nel paddock. Possibile, però, che il Team transalpino possa dare la monoposto al talento Piastri.

E sul sito ufficiale della scuderia inglese è apparso il comunicato ufficiale. “L’intero Team è entusiasta di portare la capacità di guida e l’esperienza di Fernando in squadra. E’ una dichiarazione d’intenti di voler sviluppare un tean vincente in Formula 1” si legge.

Fernando Alonso in Aston Martin: le parole del pilota spagnolo

E sono arrivate anche le prime parole di Fernando Alonso, apparso estremamente soddisfatto e felice per questa nuova avventura. “Aston Martin sta investendo impegno ed energia per vincere, conosco da molti anni Lawrence Stroll e Lance ed hanno l’ambizione di vincere in Formula 1” ha sottolineato il pilota asturiano.

Ho notato come come il Team abbia ingaggiato persone vincenti ed oggi in Formula 1 nessuno sta mostrando impegno e visione più grande per vincere. Questa situazione rende eccitante questa opportunità per me“.

Sono ambizioso ed ho ancora fame – ha poi aggiunto il pilota – e voglio far parte di un Team impegnato a svilupparsi ed avere successo. Ho intenzione di vincere ancora e devo prendere le opportunità che reputo giuste“. Alonso, però, ha anche ammesso come la strada non sia in discesa. “Sappiamo che molto lavoro c’è da fare e che tutte le nostre energie vanno veicolate per arrivare a vincere“.

L’Aston Martin, in classifica, è penultima con appena 20 punti iridati; sono, invece, 99 quelli conquistati dalla Alpine, con un contributo di 41 punti portato da Alonso al Team, aggressivo più che mai come dimostrato ieri nel GP di Ungheria, chiuso all’ottavo posto, davanti al compagno di Team Ocon. In decima ed 11ma posizione, invece, le due Aston Martin, con Vettel davanti a Stroll.