Leclerc, il consiglio è perentorio: “Deve continuare a esserlo”

Massa commenta la situazione di Leclerc e dà anche un consiglio al pilota Ferrari: non deve perdere lucidità nonostante la frustrazione.

Dopo il Gran Premio d’Ungheria si è ulteriormente complicata la corsa al titolo di Charles Leclerc, distante ora 80 punti da Max Verstappen. Sarà molto difficile per lui rimontare e laurearsi campione del mondo di Formula 1.

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Ansa Foto)

Vero che con nove gare ancora da disputare e tanti punti in palio potrebbe succedere di tutto, ma il trend del campionato autorizza a pronosticare che alla fine sarà la Red Bull a festeggiare. La scuderia di Milton Keynes ha avuto molti meno problemi. Dopo qualche guaio di affidabilità iniziale, dopo non ha praticamente più sbagliato.

Invece nel team di Maranello non sono mancati errori di strategia e anche di guida, oltre a qualche fisiologico guasto tecnico. Troppi i passi falsi commessi e che sono costanti parecchi punti in classifica. Serve davvero un’impresa per ribaltare la corsa iridata di questa Formula 1 2022.

Ferrari F1, Massa consiglia Leclerc

Leclerc è sicuramente un po’ frustrato per la situazione, consapevole di disporre di una monoposto da titolo ma di non essere riuscito assieme al team a sfruttarne tutto il potenziale. Sa che alcuni errori sono stati suoi, come a Imola e a Le Castellet; c’è un mix di sentimenti e probabilmente la pausa del campionato è arrivata nel momento giusto per ricaricare le batterie e poi farsi trovare pronti a Spa-Francorchamps per il Gran Premio del Belgio.

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Ansa Foto)

Felipe Massa in un intervento a Sky Sports UK ha commentato la sua situazione e gli ha anche dato qualche consiglio su come gestirla: “Certamente Charles non è contento, però deve essere paziente perché cominciare a litigare non sarebbe di aiuto a nessuno, né alla squadra né a lui. Il team ha sbagliato di più, ma anche lui ha commesso errori che sono costati punti pensati. Deve continuare ad essere professionale e affrontare gli errori nel modo corretto, senza darlo a vedere esternamente”.

Massa, che in Ferrari ci ha corso in passato, invita il pilota monegasco ad essere un vero uomo squadra e a non manifestare le sue insofferenze di fronte ai media. E gli consiglia anche di non arrivare allo scontro con la squadra quando le cose non filano nel verso giusto. Finora le dichiarazioni di Charles non sono state particolarmente sopra le righe, chiaramente qualche sfogo può capitare in determinati momenti e nel box lo comprendono.