Alonso, arriva l’elogio del rivale: “Può farlo ancora”

Marko spende parole di elogio nei confronti di Alonso, pilota che ritiene tuttora di alto livello nonostante un’età non più giovanissima.

Ha da poco compiuto 41 anni, ma Fernando Alonso non ha alcuna intenzione di appendere il casco al chiodo. Anzi, continuerà a correre in Formula 1 con l’Aston Martin nel 2023. Il contratto potrà anche essere prolungato.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Ansa Foto)

Proprio la sua decisione di firmare con la scuderia di Silverstone ha sorpreso tutti la scorsa settimana. Aveva da poco dichiarato di voler rimanere con l’Alpine e poi ha scelto di cambiare team. Una grande scommessa, dato che l’Aston Martin oggi è meno competitiva e non ci sono certezze sul tipo di crescita che avrà l’anno prossimo.

Il due volte campione del mondo di F1 ha deciso di credere nel progetto della scuderia di Lawrence Stroll, che ha grandi ambizioni e punta a risollevare in maniera netta la situazione. Vedremo se il suo azzardo pagherà o meno. Sta rischiando e ne è consapevole.

F1, Helmut Marko vede Fernando Alonso ancora vincente

Helmut Marko in un’intervista concessa a OE24 ha ammesso di ritenere Alonso ancora un top driver della Formula 1: “È davvero molto veloce, è incredibile il tipo di gare sta riuscendo a fare. Per me rappresenta la sorpresa dell’anno e credo che sia ancora in grado di vincere”.

Helmut marko
Helmut Marko, consulente della Red Bull (Ansa Foto)

Il consulente della Red Bull, come tutti, ha però un dubbio sul futuro di Fernando: “L’unica domanda per l’anno prossimo è se Aston Martin sia in grado di fornirgli una macchina adeguata”.

Marko è perplesso sulla decisione del pilota asturiano di firmare con Aston Martin, che dovrà fare un grande lavoro per realizzare una monoposto decisamente più competitiva dell’attuale. Il patron Stroll sta investendo molto nel progetto F1 ed è sicuro che riuscirà ad accontentare Alonso.

Certamente la scuderia di Silverstone aveva bisogno di un pilota di alto livello dopo la scelta di Sebastian Vettel di ritirarsi. Lo spagnolo può dare un grande contributo alla causa, anche se bisognerà vedere che tipo di risultati riuscirà a conquistare con la nuova squadra. Ci sono parecchie incognite.